la-prima-tappa-del-fragori-tiene-a-battesimo-la-stagione-2022
SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
ATLETICA
5 ore

Niente Mondiali per la stella dell’asta Sam Kendricks

Il californiano, che era già stato costretto a rinunciare ai Giochi a causa del Covid, sempre alle prese con problemi al ginocchio a una settimana dal via
Calcio
5 ore

S’alza il sipario sull’Euro con un successo inglese

Un gol di Mead decide la sfida inaugurale contro l’Austria. Le ragazze rossocrociate debutteranno sabato pomeriggio sfidando la selezione portoghese
Tennis
8 ore

Una folle maratona di oltre quattr’ore: Nadal in semifinale

Encomiabile lo spagnolo in campo nonostante dolori agli addominali, ma Taylor Fritz spreca la chance. Ora il maiorchino se la vedrà con il focoso Kyrgios
Tennis
9 ore

Davis, in Ecuador la Svizzera giocherà sul duro

A metà settembre si giocherà a Salinas, località balneare che abitualmente ospita un torneo Challenger
TOUR DE FRANCE
10 ore

Clarke vince la tappa del pavé, Van Aert sempre in giallo

In classifica sorride soprattutto Pogacar, che guadagna oltre due minuti su Roglic
BOCCE
12 ore

Il campionato ticinese sorride ancora a Laura Riso

Quarto oro cantonale per l’esponente della Gerla, che in finale al bocciodromo di Lugano ha prevalso sulla locarnese Rosaria Cadei
AUTOMOBILISMO
12 ore

Dopo Misano Alex e Ivan restano in lotta per il titolo

I due piloti ticinesi in lizza nelle Gt4 European series sono al giro di boa della loro stagione, sempre con in linea di mira il successo in classe Pro-Am
Calcio
14 ore

Liga, il quarantenne Joaquin prolunga fino al 2023

Ennesima stagione da professionista per il capitano del Betis
CORSA D'ORIENTAMENTO
09.02.2022 - 15:55

La prima tappa del Fragori tiene a battesimo la stagione 2022

Si correrà domenica ad Arbedo e Gorduno, prima di tornare nel Sottoceneri per le altre due prove. Annunciati al via 280 concorrenti, tra cui Elena Roos

Prende avvio domenica 13 febbraio l’annata orientistica, con una prova urbana nel Sopraceneri, dove la società Aget Lugano, per l’occasione in trasferta organizzativa, propone la prima tappa del trittico di gare, denominato “Fragori”, nei paesi dirimpettai di Arbedo e Gorduno. Per le tappe successive si tornerà nel Luganese, più precisamente a Brè e Cureglia. Con l’altra prova sprint prevista a Torricella-Taverne, le tre gare dei Fragori determineranno i vincitori annuali del Trofeo Sprint Cup Asti/BancaStato 2022. La formula dello sprint, la specialità veloce della corsa d’orientamento, prevede un numero ridotto di categorie competitive, con percorsi corti, frequenti cambi di direzione e dislivelli contenuti. Il tempo ideale di gara si aggira sui 10-15 minuti. Stavolta, visto che la gara sarà la prima dell’annata, gli organizzatori offrono ai 280 concorrenti annunciati al via, due semitappe, la prima nel paese di Arbedo, la seconda nel nucleo di Gorduno. L’idea di abbinare i due paesi per la gara è nata grazie all’inaugurazione della passerella ciclopedonale che collega Gorduno a Castione sopra il fiume Ticino, dove transiteranno tutti i gareggianti per raggiungere la partenza della prima frazione. Dopo il primo traguardo, un itinerario segnalato da nastri porterà i concorrenti ad attraversare di nuovo il fiume Ticino, sul ponte veicolare di Gorduno, per raggiungere la partenza della seconda frazione, in un comparto del quartiere bellinzonese mantenuto segreto fino all’ultimo.

La proposta è rivolta sia agli orientisti abituali, sia ai podisti, o agli sportivi di altre discipline. Per terminare con successo uno sprint in paese basta in fondo saper interpretare una piantina di città, molto simile alle cartine di gara, che sono in scala ingrandita, 1:4000 e riproducono a colori tutte le particolarità degli abitati: case, strade, piazze, giardini pubblici e proprietà private, ma anche fontane e vigneti, e altre costruzioni utili a posizionarsi, come pensiline e tettoie.

La prima delle quattro prove del Trofeo Sprint Cup 2022 partirà alle ore 11 ad Arbedo. Saranno al via anche alcune star dell’orientamento internazionale, in primis Elena Roos, che ha nel mirino i campionati mondiali di fine giugno in Danimarca, dove andrà a caccia di una medaglia individuale. Con lei si sfideranno gli altri giovani ticinesi dei quadri nazionali rossocrociati: Elena Pezzati, Elisa Bertozzi, Manuele Ren, Elia Ren e Arianna Arpagaus. In campo maschile si segnala inoltre la presenza del campione italiano e nazionale azzurro Giacomo Zagonel.

Il centro-gara è fissato alla palestra del centro sportivo di Gorduno, facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici. Per informazioni dettagliate sulla Sprint-cup e sulla gara di Arbedo-Gorduno si veda il sito www.asti-ticino.ch. L’annata orientistica proseguirà il 13 di febbraio con la prima prova del Trofeo miglior orientista Asti/BancaStato, pianificata in città a Locarno.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
arbedo elena roos fragori gorduno orientamento
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved