Podismo
18.01.2022 - 17:24

Lukas Oehen e Giulia Salvadé vincono il cross di Bellinzona

Gab protagonista con cinque vittorie nella quinta prova di Coppa Ticino Ftal Aet che ha lanciato l’annata 2022. In evidenza anche Rcb e Sab.

lukas-oehen-e-giulia-salvade-vincono-il-cross-di-bellinzona

La quinta prova di Coppa Ticino di cross Ftal Aet ha lanciato l’annata atletica 2022. La manifestazione, perfettamente organizzato dalla Federazione ticinese, ha accolto ben 375 partecipanti nei prati Saleggi-Semine di Bellinzona lungo un circuito di un km disegnato su un terreno insidioso con alcune leggere ondulazioni.

Sulle distanze brevi le società della capitale hanno dominato le gare: il Gab, oltre alla gara maschile élite con Lukas Oehen, ha colto altre quattro vittorie e sei podi, mentre Rcb si aggiudica un tris di vittorie nei master e la Sab due primi posti. Nella gara femminile successo per la U20 Giulia Salvadé (Vigor) che ha prevalso sulla forte orientista Elena Roos (prima delle W20), su Emma Lucchina (Vigor) e Paola Stampanoni (Gab). Evelyne Dietschi (Sal), capolista della coppa, solo quarta. La Vigor ottiene la tripletta tra le U20 con Giulia Salvadé, la sorella Sara e Margherita Croci Torti. Nella gara maschile Lukas Oehen (Gab) si prende la vittoria al termine di un bel duello con Florian Howald (O’92), terzo rango per Marco Maffongelli (Vigor) e quarto tempo assoluto per il primo M40 Ivan Boggini. Tripletta Gab tra gli U20 con Siro Gentilini davanti a Giulian Guidon e Giona Lazzeri. Gab sugli scudi anche nel cross corto dominato da Enea Ratti su Ismail Sebghatullah (Sal) e Roberto Simone (Gab). Altro successo della società bellinzonese negli U18: Gioele De Marco ha preceduto il leader di coppa Pietro Codevilla (Sal) e il suo delfino Gioele Chiodoni (Usc). Al femminile quinto successo per Federica Baldi (Usc) su Gaia Berini (Gab) e Roxanne Perriard (Virtus). Nelle U16 Tiziana Rosamilia (Usa) ha avuto bisogno del fotofinish per battere Tosca Del Siro (Gad), terza Aurora De Marco (Gab). Tra i ragazzi intrattabile Adriano Rosamilia (Triunion) che si impone davanti a Leonard Haller (Gab) e Rahul Sain (Usa). La Sab, con i fratelli Geremia (U14) e Raphael (U12), conquista due successi. Aline Oliva (Gad, U14) e Selina Gianetti (Sfg Chiasso, U12) sorprendono le prime in classifica cogliendo il loro secondo successo stagionale. Tra i masters Ivan Boggini vince tra gli M40, Enrico Cavadini stra gli M50, Gaetano Genovese è il miglior sessantenne. Tra le donne Manuela Falconi (Sfg Biasca) vince le W40 e Jeannette Bragagnolo (Gab) le W50.

La coppa Ticino sarà alla Monda di Vezia il 29 gennaio mentre il 12 febbraio a Moghegno, oltre agli ultimi punti di Coppa, in palio ci saranno i titoli cantonali. Il 6 marzo a Regensdorf si disputeranno i Campionati svizzeri.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved