NY Rangers
2
PHI Flyers
0
1. tempo
(2-0)
Detroit Red Wings
Seattle Kraken
01:30
 
TOR Leafs
COL Avalanche
01:30
 
OTT Senators
VAN Canucks
01:30
 
NY Rangers
2
PHI Flyers
0
1. tempo
(2-0)
Detroit Red Wings
Seattle Kraken
01:30
 
TOR Leafs
COL Avalanche
01:30
 
OTT Senators
VAN Canucks
01:30
 
pre-euro-2025-la-svizzera-parte-con-una-figuraccia
Serve una vittoria, una (Keystone)
BASKET
25.11.2021 - 22:300
Aggiornamento : 23:03

Pre-Euro 2025, la Svizzera parte con una figuraccia

Elvetici sconfitti dall’Austria in una sfida decisa nel primo tempo. Le assenze di Mladjan, Kazadi e Gravet sono un’attenuante, ma non giustificano tutto

Umiliante sconfitta della Svizzera in Austria, all’esordio nelle prequalificazioni agli Europei del 2025: l’80-64 è un risultato penoso, ma riflette la pochezza vista in campo. Diciamo subito che ha vinto, stravinto, la meno peggio, perché il basket è un’altra cosa, con percentuali di squadra del 37% e 39%, 13 palle perse Austria e 16 Svizzera, 45 rimbalzi contro i 35 dei nostri (ben 19 in attacco), se mai ci fosse bisogno di valutare la difesa. Le assenze di Marko Mladjan, Kazadi e Gravet sono un’attenuante, ma non giustificano tutto. L’Austria ha dei centri con mani di pietra: il play Vujosevic (20 punti), Mbemba (15, e 12 rimbalzi) ed Ersek da ricordare. Dei nostri, Kovac, raddoppiato sempre, ha fatto la sua parte, Portannese 8/9 dalla lunetta ma 4 perse, Nzege, 10 rimbalzi e 10 punti, Cotture e Kozic, bene, a salvarsi. Piccolo apporto dagli altri. Se uno come Le Sann è da Nazionale, Martino è da Nba: Fofana più pasticci che regia, inguardabile Martin, out Dubas dopo tre minuti, impalpabile Calasan.

Primo quarto inguardabile da ogni punto di vista: difesa, attacco, disciplina.L’Austria, che certo non è un mostro del basket, fa il vuoto e al 5’ è sul 13 a 2. Poi la Svizzera fa un po’ meglio, l’avversaria sprofonda in un mare di errori (6/19 alla fine) e con uno 0-9 ritorna in partita e si va alla pausa sul 18-15. Poi Portannese con una tripla riporta gli elvetici a -2, ma l’Austria piazza un 10-2 e sullo slancio va a +13 grazie tre triple consecutive, contro una di Kozic, forse il migliore dei nostri. Un’azione di 3+1 rimette a +17 il vantaggio che diventa 44-29 a metà gara, con 9 palle perse e 7 rimbalzi a 20. Quindi nel terzo quarto l’Austria sale a +20 al 3’ (55-35), poi la Svizzera recupera qualche punto grazie a 7 liberi consecutivi di Portannese, per il 65 a 49, prima di ultimo quarto con il recupero fino a -13 (72-59), vanificato da un antisportivo di Le Sann che costa un parziale di 6-0 e relativo game over.

Austria - Svizzera (18-15, 26-14, 21-20, 15-15) 80-64
Svizzera: Nzege 10, Kozic 9, Kovac 13, Cotture 6 (+ 8 rimbalzi), Portannese 11, Fofana 7, e Sann 2, Calasan 4, Martin 2.
Arbitri: Zupancic (Sln), Perlic (Cro) e Baloun (Cec).


SPORT: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved