SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
hockey
4 ore

‘Possiamo vincere, ma aiutandoci a vicenda’

Michael Spacek, al suo primo derby ticinese, punta sul complesso, forte anche delle tante bocche da fuoco: ‘Poco importa chi segna ed è il top scorer’
CICLISMO
4 ore

L’ultima pedalata di Alejandro Valverde sarà al Lombardia

Lo spagnolo ha annunciato, a 42 anni, il ritiro dalle competizioni. È stato campione del mondo nel 2018 e ha vinto 4 volte la Liegi e 5 la Freccia
ATLETICA
5 ore

Argento e primato ticinese U20 per Tiziana Rosamilia

A Ginevra si sono svolte le finali nazionali del MilLe Gruyère. La ragazza dell’Usa Ascona ha abbassato il limite ottenuto nel 1993 da Marta Odun
TENNIS
5 ore

A Tallin, Belinda Bencic come un rullo compressore

Nel torneo estone la sangallese ha superato di slancio il primo turno, infliggendo un chiaro 6-0 6-2 alla padrona di casa Malygina
hockey
5 ore

‘Anche il mio rendimento deve migliorare’

Markus Granlund, nonostante le due reti segnate, non è soddisfatto del suo inizio a Lugano. Ma è tutta la squadra che nel derby deve riscattarsi.
CALCIO
6 ore

Nations League, chiudere i conti con la salvezza

La Svizzera ospita a San Gallo la Repubblica Ceca. Un pari basterebbe per mantenere il posto in Lega A. Partita numero 100 per Ricardo Rodriguez
hockey
7 ore

Tre giornate a Salomäki

L’attaccante del Losanna punito per il colpo alla testa di Oliwer Kaski
CICLISMO
10 ore

Van der Poel colpevole, ma può lasciare l’Australia

Il ciclista olandese accusato di violenza contro due adolescenti nella notte precedente il Mondiale di Wollongong
Hockey
12 ore

Ambrì senza Heed per tre o quattro settimane

Colpa di un infortunio al costato rimediato venerdì a Porrentruy
NATIONS LEAGUE
13 ore

Vittoria storica, carenze croniche

La selezione guidata da Murat Yakin torna dalla Spagna con qualche certezza in più, ma pure con la consapevolezza di essere sguarnita in certi ruoli
TENNIS
18 ore

L’ultimo sipario sulla fabbrica delle emozioni

‘Non mi piace perdere’, dice King Roger. Ma alla Laver Cup di Londra è così che va a finire, con la sua Europa costretta alla resa dal resto del mondo
L’angolo delle bocce
15.11.2021 - 16:51
Aggiornamento: 17:33

Laura Riso e Luca Rodoni campioni ticinesi di coppia mista

Dopo diversi anni si è tornati a disputare la competizione, conosciuta come ‘Lui e Lei’. Hanno partecipato 32 binomi

di Riccardo Ballinari
laura-riso-e-luca-rodoni-campioni-ticinesi-di-coppia-mista
Da sinistra: Valentino Ortelli, Anna Giamboni, Laura Riso e Luca Rodoni

Dopo parecchi anni, si è tornati a disputare il Campionato ticinese di coppia mista, meglio conosciuto come Lui e Lei, con la partecipazione di 32 formazioni. Rispetto al passato, si sono viste sempre più “Lei” giocare nel ruolo di colpitrici con i “Lui” a fungere da puntista. Ed è stata proprio una di queste coppie a far suo il titolo e cioè quella formata da Laura Riso (Gerla) e Luca Rodoni (Torchio) battendo in finale quella schierata “all’antica” con Anna Giamboni (Gerla) all’accosto e Valentino Ortelli (Torchio) al tiro. Finale, non delle più spettacolari per qualità di gioco detto per inciso, conclusasi sul punteggio di 12-7. Ben più avvincente era stata invece la semifinale che aveva visto affrontarsi Giamboni-Ortelli e Giulia Rota-Davide Bianchi (Centrale) terminata per 12-8 a favore dei primi. Senza storia per contro l’altra semifinale nella quale i solitamente efficaci Milly Recalcati-Maurizio Dalle Fratte (San Gottardo) hanno accusato un inaspettato calo di rendimento che ha permesso a Rodoni-Riso d’imporsi facilmente per 12-1. Da sottolineare in conclusione la brillante organizzazione del torneo offerta dalla Gerla, in collaborazione con i patrocinatori Petra e Luigi Martella, e la perfetta direzione di gara curata da Emilio Tunesi.

Fiocchetta e Ortelli nel ricordo di Emilio Bruschetti

La Federazione ticinese e la bocciofila Torchio di Biasca hanno proposto un torneo a coppie e due tornei giovanili per onorare la memoria di Emilio Bruschetti, che fu apprezzato dirigente cantonale, federativo e sezionale per almeno mezzo secolo. Giocati seralmente in settimana i turni di qualificazione al girone finale, sabato pomeriggio al bocciodromo Rodoni di Biasca a scendere in campo per primi sono stati i giovani con il solito Ryan Regazzoni e dettare legge negli Under 18, precedendo nell’ordine Numa Cariboni, Giorgia Cavadini e Matteo Deaglio. Negli Under 12 invece a imporsi è stato Simone Maggi davanti a Elan Martin, Matteo Zago e Marta Solcà. Nel torneo principale, con 60 coppie al via dirette da Remo Genni, a primeggiare sono stati i locali Roberto Fiocchetta-Valentino Ortelli superando al termine di una combattuta finale per 12-9 Rodolfo Peschiera-Maurizio Dalle Fratte (San Gottardo). Sul terzo gradino del podio sono saliti invece Fausto Piffaretti-Paolo Reina (Gerla-Agno) e Milly Recalcati-Marco Ferrari (San Gottardo). Un’allegra cena ha concluso la bella giornata che da lassù il buon Emilio avrà certamente apprezzato.

Gp San Martino a Rancate

Seralmente, si stanno giocando le batterie della gara a intreccio proposta dalla Sb Cercera con la partecipazione di 60 coppie, dirette da Sergio Cavadini. Il girone finale è previsto sabato pomeriggio al Cercera di Rancate.

Domenica il 20° Gp Tenza

Una sessantina di coppie dirette da Sandro Bianchi darà vita domenica alla ventesima edizione del torneo organizzato dalla Sb Tenza. Fasi conclusive al bocciodromo di Castione nel pomeriggio.

La Nazionale impegnata a Bergamo

Da venerdì 26 a domenica 28 novembre la Nazionale giocherà un esagonale che vedrà in lizza anche le rappresentative di Austria, Italia, Slovacchia, San Marino e Ungheria. Per l’occasione sono stati selezionati: Alice Bernaschina, Samanta Ferrazzini, Laura Riso, Vasco Berri, Ryan Delea, Alessandro Eichenberger e Aramis Gianinazzi.

Trofeo Sebastiani

Nel torneo zurighese si sono imposti Natale Rapaglià-Giuseppe Cinicola (Dietikon) battendo per 12-4 in finale i compagni di club Salvatore Longo-Luigi Azzato. Terzo posto per Mauro Stelletti-Franco Staltari (Uster) ed Ester Aebersol-Luigi Marchiondi (Rhorbas).

Assemblee Fsb e Fbti

Sabato a Lucerna si terrà l’assemblea dei delegati della Federazione svizzera, mentre lunedì 22 i rappresentanti sezionali sono convocati a Camignolo per quella cantonale.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved