ippica
10.09.2021 - 21:36

Per Pius Schwizer un venerdì da protagonista

Doppietta per lui nelle prime due gare del concorso quattro stelle del Longines Csi Ascona

per-pius-schwizer-un-venerdi-da-protagonista
Il solettese con Ambrosio d'Alcy

Giornata carica di gare, ben sette, la seconda del Longines Csi Ascona. Fra cui due riservate ai partecipanti del Csi quattro stelle. Il primo acuto, in una prova in due fasi, l'ha piazzato Pius Schwizer con Ambrosio d'Alcy, davanti alla connazionale Aurelia Loser (con Anaba Haize) e all'italiano Roberto Turchetto (My Cool Passion). Non pago, il solettese ha poi concesso il bis siglando anche la gara a tempo, stavolta in sella a Karel Vdb, precedendo l'italiano Giovanni Conforti (Garezzo); terzo classificato l'olandese Gerben Morsink (Navarone Z).

Fra i partecipanti al Csi due stelle, nel barrage della prima gara (15 i cavalieri qualificati per la seconda fase) il lucernese Paul Estermann (con Che Carina) per soli 12 centesimi l'ha spuntata sull'olandese Mel Thijssen (Juice); terzo un altro elvetico: Felix Graf (Ulpi N de Brekka). Prime due posizioni invertite nella prova in due fasi, dove il più bravo è stato Thijssen (con Florida Balia Nl), davanti a Paul Estermann (stavolta su Fleur Sinaa-A), con la ticinese Martina Meroni (Rock de Vains) buona terza classificata. Terza gara della categoria e terzo podio per Estermann, che con Ierdita si è preso il gradino più alto della prova a punti con Jolly. A completare il podio, tutto rossocrociato sono stati Philipp Züger (Pls Queen of the Castle), battuto per soli due centesimi, e Shanice Eberhart (Hyan Toltien F).

Due, infine le gare riservate agli amatoriali, che hanno aperto la seconda giornata di salti all'ex Aerodromo di Ascona: la prima terminata con un podio tutto rossocrociato sul quale ci sono saliti Dante Giussani (primo in sella a Licristus), Sophie Bracelli (Evi, seconda) e Janis Schneebeli (Sunny Boy du Grillot, terzo), e la seconda vinta dall'olandese Anouk Tolboom (al suo secondo successo a questo Csi, su Gibroka), davanti, nell'ordine, agli svizzeri Anja Wespi-Merkli (Leonard de la Ferme Ch) e Michael Braun (Classico).

Il Longines Csi Ascona prosegue domani con altre sei gare: la prima programmata alle 8.30 e l'ultima alle 2015. Domenica giornata conclusiva della ventottesima edizione, l'appuntamento è già fissato per le 8.15, con la prima delle quattro gare in programma. Con un finale tutti in crescendo: alle 12.45 il Gran Premio due stelle, seguito alle 15.30 da quello quattro stelle, che farà calare il sipario sulla manifestazione.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved