mattia-tajana-ed-emma-piffaretti-in-evidenza
Atletica
16.08.2021 - 17:29
Aggiornamento: 18:45
di Ftal/elista

Mattia Tajana ed Emma Piffaretti in evidenza

Al meeting di La Chaux-de-Fonds il primo avvicina il primato ticinese sui 400 m ostacoli, per la seconda personale nei 200 m e quasi nel lungo.

Sabato a La Chaux-de-Fonds si è svolto il rinomato meeting “Resisprint International”, che ha regalato tante emozioni anche all’atletica ticinese. Oltre alle due vittorie di Ajla Del Ponte (con record svizzero sui 100 metri e primato personale sui 200) ha ottenuto un bel primato personale anche Mattia Tajana sui 400 metri ostacoli. L’esponente del Gab Bellinzona ha corso in 50’’81, chiudendo secondo della sua serie e avvicinando così il primato cantonale appartenente a Massimo Balestra, che nel 1991 corse in 50’’55 a Olten. Tajana si è migliorato di 17 centesimi, scendendo per la seconda volta sotto i 51 secondi, dopo il 50’’98 ottenuto al Galà dei Castelli del 2020.

Vicinissima al personale è invece atterrata Emma Piffaretti nel salto in lungo. La giovane dell’Usa Ascona ha chiuso seconda alle spalle della tedesca Luzolo, ma davanti a Caroline Agnou, con la misura di 6,38 metri, ossia a soli 2 centimetri dal personale nonché primato svizzero U20 ottenuto nel 2019 a Zofingen e seconda miglior misura personale di sempre. La Piffaretti è scesa in pista anche sui 200 m, nei quali ha invece centrato il nuovo primato personale in un ottimo 23’’96, tempo che è anche il nuovo record ticinese U20, migliorando il precedente 24’’10 ottenuto da Tessa Tedeschi nel 2020.

Oltre Gottardo diversi primati personali per i ticinesi

Nel fine settimana si è corso anche a Regensdorf: personale per Mattia Fumagalli in 51″84 sui 400 m, mentre sui 1'500 Tommaso Marani della Sal ha chiuso in 4’00’’49, a un solo secondo dal personale. Nella stessa gara 4’02″52 per Siro Gentilini del Gab e 3’59’’58 per Pietro Calamai (Tvl Berna). A Zurigo, Jan Colombini del Gab ha superato per la prima volta i 13 metri (13,03 m) nel peso, la U18 Desirée Regazzoni ha corso i 200 m in 25’24’’ e Lia Patriarca, pure U18, i 100 in 13’’44 (entrambe Frecce Gialle Malcantone).

Dopo gli ottimi risultati d’Oltralpe, l’atletica cantonale tornerà protagonista in Ticino il prossimo sabato, quando a Lugano la locale Sal proporrà un meeting serale. A Cornaredo sono in programma gli 80 metri (per le categorie U16), i 100, i 600 e i 2'000 m. Oltre alle prove individuali sono previsti pure i Campionati ticinesi assoluti delle staffette 4x100 m e Olimpionica, che chiuderanno la serata verso le ore 21.40. Orari definitivi, programma e informazioni su www.ftal.ch.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
emma piffaretti mattia tajana resisprint international
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved