NY Rangers
3
CHI Blackhawks
2
fine
(0-1 : 2-0 : 1-1)
VAN Canucks
1
PIT Penguins
3
2. tempo
(0-0 : 1-3)
NY Rangers
3
CHI Blackhawks
2
fine
(0-1 : 2-0 : 1-1)
VAN Canucks
1
PIT Penguins
3
2. tempo
(0-0 : 1-3)
mathias-fl-ckiger-fa-la-voce-grossa-a-les-gets
Prova di forza (Keystone)
Mountain Bike
04.07.2021 - 17:570
Aggiornamento : 19:51

Mathias Flückiger fa la voce grossa a Les Gets

L'elvetico firma la prova maschile e lancia la sfida olimpica. Quinto posto per Nino Schurter, 43esimo il rientrante Filippo Colombo

a cura de laRegione

È una prova di forma quella fornita da Mathias Flückiger in occasione della tappa di Coppa del mondo di Les Gets. A Tre settimane dall'appuntamento con le Olimpiadi, il 32enne bernese ha centrato un brillante successo in solitaria, lanciando un chiaro segnale alla concorrenza. Nella gara principale del weekend in Alta Savoia, Flückiger ha fatto gara a sé per quasi tutta la prova principale, regalandosi il secondo successo stagionale. «Al momento tutto sta andato alla perfezione, cosa che mi dà molta fiducia – sottolinea l'elvetico –. Sono consapevole delle mie possibilità, e consapevole che se a Tokyo sarò esprimermi sui miei livelli posso anche mettermi al collo l'oro». Senza l'immensa fiducia in sé stesso che lo rende uno dei principali favoriti per l'oro olimpico del 26 luglio, Flückiger difficilmente avrebbe scelto una tattica così audace nel fango di Les Gets. Già nel primo giro ha infatti staccato i concorrenti inscenando una fuga. Dopo due dei sette giri il suo vantaggio è lievitato fino a minuto, cosa che gli ha poi permesso di controllare con facilità il resto della gara, tagliando il traguardo con 25 secondi sul ceco Ondrej Cink e 35 sul francese Jordan Sarrou. Per il bernese si tratta della quarta vittoria in Coppa del mondo nel cross-country olimpico, e la seconda stagionale dopo Leogang.

Solo quinto Nino Schurter, che ormai non vince più in Coppa del mondo dal 2019: alla vigilia della sua quarta apparizione a un'Olimpiade v'è da chiedersi se il 35enne grigionese abbia già messo sul piatto tutte le sue carte o se stia risparimando le energie per l'appuntamento di Tokyo. Terzo miglior svizzero di giornata è risultato Lars Forster, mentre il ticinese Filippo Colombo, che unitamente a Schurter e Flückiger formerà il terzetto che difenderà i colori rossocrociati alle Olimpiadi di Tokyo e al suo rientro dopo il brutto infortunio al bacino, si è dal canto suo dovuto accontentare della 43esima posizione, a 7'19" dal vincitore.

In campo femminile, il cross-country di Les Gets non ha riservato molte soddisfazioni alla Svizzera: complice l'assenza di Jolanda Nef (convalescente dopo l'infortunio alla mano), la migliore delle elvetiche è stata Sina Frei, settima di una gara vinta dalla francese Loana Lecomte. Più attardate le altre: dodicesima Linda Indergand e diciannovesima Alessandra Keller.

SPORT: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved