SINNER J. (ITA)
0
ALCARAZ C. (ESP)
0
1 set
(5-1)
covid-19-la-uae-emirates-di-hirschi-rinuncia-alla-freccia
CICLISMO
21.04.2021 - 11:42
Aggiornamento: 13:25

Covid-19, la Uae Emirates di Hirschi rinuncia alla Freccia

Due casi di positività hanno portato la squadra diretta da Mauro Gianetti a non prendere il via della corsa belga. La speranza è di ritornare in gara alla Liegi

Marc Hirschi, ultimo vincitore sul Mur de Huy, non ha preso il via dell'odierna Freccia vallone. E, come lui, tutta la Uae Emirates. Nella squadra diretta da Mauro Gianetti, infatti, sono scoppiati due casi di positività al Covid-19. Il corridore italiano Diego Ulissi e un membro dello staff, per altro entrambi già sottoposti a vaccinazione, hanno contratto il virus e la positività è stata riscontrata nel corso dei test effettuati ieri all'arrivo in Belgio.

La Uae Emirates si dice ovviamente dispiaciuta, ma accetta le imposizioni delle autorità belghe. Precisa però che i due positivi in questione hanno subito due ulteriori test rapidi e un test Pcr, tutti rivelatisi negativi.

Il colpo è piuttosto duro per la compagine di Gianetti, al via con Marc Hischi, ma anche con Tadej Pogacar, entrambi potenziali vincitori. La squadra spera di poter tornare alla competizione in occasione della Liegi - Bastogne - Liegi di domenica. Nel frattempo proseguirà con i test per farsi un'idea chiara della reale situazione dei suoi corridori.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
freccia vallone marc hirschi mauro gianetti uae emirates
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved