swiss-cycling-al-via-di-tour-de-romandie-e-tour-de-suisse
SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
Hockey
1 ora

La Montanara rieccheggerà nuovamente alla Coppa Spengler

Costretto a... mordere il freno per due anni, dal 26 al 31 dicembre prossimi l’Ambrì Piotta tornerà a respirare l’aria del torneo grigionese
HOCKEY
15 ore

Dario Simion e il formato Nhl. ‘Ma adesso la mia testa è qui’

Il ticinese si gode il momento in un finale di stagione travolgente, oltre alla stima di Patrick Fischer. ‘A Zugo Dan Tangnes non mi dava pace’.
Tennis
15 ore

La maledizione di Thiem: ancora fuori al primo turno

Di ritorno dopo 9 mesi di stop, l’austriaco ex numero 3 al mondo non riesce più a vincere: a Ginevra è stato battuto in due set dall’italiano Cecchinato
Calcio
16 ore

Fc Lugano, ora spetta al club la giocata vincente

Dopo il capolavoro di staff e giocatori capaci di conquistare la Coppa, tocca ai nuovi dirigenti trovare il mondo giusto per cavalcare l’entusiasmo.
TENNIS
18 ore

Golubic avanza finalmente anche sulla terra rossa

La zurighese ha facilmente avuto la meglio sulla tedesca Morderger (Wta 379). Prossima avversaria la vincente di Ferro-Gabueva
PODISMO
18 ore

Boggini e Solari vincono la seconda Comano Run

Sono stati 538 nelle varie categorie ad affrontare il percorso di 9 km. Bernasconi e Mideo (uomini), Barloggio e Bragagnolo (donne) completano il podio
Hockey
18 ore

L’ultima volta di René Matte. ‘Dopo questa lascio’

Vice di Bozon sulla panchina della Francia ai Mondiali e assistente di Cereda in campionato su quella dell‘Ambrì. ‘Luca è il mio capo, ma anche un amico’
NUOTO
18 ore

Celine Weil e Mattia Mauri campioni nazionali nei 5 km

La prova si è svolta nella piscina del bagno pubblico di Bellinzona. Appassionante la gara maschile, con appena 4” a decretare la vittoria del ticinese
CICLISMO
16.04.2021 - 13:34
Aggiornamento : 16:52

Swiss Cycling al via di Tour de Romandie e Tour de Suisse

Accettata dal Consiglio del ciclismo professionistico la richiesta di poter schierare al via una selezione rossocrociata

Swiss Cycling potrà schierare una squadra nazionale al Tour de Romandie e al Tour de Suisse. Il Consiglio del ciclismo professionistico (Pcc) ha approvato la richiesta di riesame presentata da Swiss Cycling.

Come due anni fa, una selezione della squadra nazionale svizzera avrà l'opportunità di competere contro l'élite del ciclismo mondiale al Tour de Romandie (dal 27 aprile al 2 maggio) e al Tour de Suisse (dal 6 al 13 giugno). Mentre il Professional cycling council (Pcc) aveva inizialmente rifiutato di rinnovare questa autorizzazione eccezionale alla federazione svizzera, la richiesta di riesame è stata approvata. In seguito a questa decisione, gli organizzatori delle due corse a tappe svizzere inserite nel World Tour hanno garantito un invito alla selezione rossocrociata. 

Questa opportunità è il risultato delle misure di promozione del ciclismo svizzero stabilite nell'autunno 2018 e legate all'organizzazione dei Campionati del mondo su strada 2020 ad Aigle-Martigny e 2024 a Zurigo. Questa misura si basa sul fatto che attualmente in Svizzera non ci sono squadre ai due massimi livelli del ciclismo (WorldTeam o ProTeam). Questo rende difficile per gli atleti svizzeri compiere il salto al professionismo. «La partecipazione al Tour de Suisse e al Tour de Romandie offre una piattaforma eccezionale per gli atleti che raramente hanno l'opportunità di competere con i migliori ciclisti del mondo», afferma Thomas Peter, direttore di Swiss Cycling. 

Questa misura eccezionale ha già dato i suoi frutti nella prima edizione: Simon Pellaud e Fabian Lienhard, che hanno corso con i colori della squadra nazionale nel 2019, si sono assicurati contratti con squadre professionistiche straniere per la stagione 2020. Questa “prima” era piaciuta anche agli organizzatori: «È stato bello vedere i corridori svizzeri animare ogni tappa e rappresentare la maglia della squadra nazionale nel modo migliore. Sono sicuro che possiamo aspettarci un'ottima prestazione anche quest'anno», sottolinea Olivier Senn, direttore del Tour de Suisse. 

Il Tour de Suisse inizierà soltanto a metà giugno, ma il Tour de Romandie scatterà tra meno di due settimane. Swiss Cycling sta mettendo insieme una squadra che sarà costruita intorno ad alcuni atleti esperti: Simon Pellaud, che ha vinto la maglia di miglior scalatore nel 2019, correrà ancora una volta con la maglia della squadra nazionale al TdR. Anche Mathias Flückiger, uno dei migliori mountain biker del mondo e lo specialista della pista Claudio Imhof, che ha avuto successo al Tour de Suisse nel 2019, faranno parte del plotone. La squadra di sette corridori sarà completata per lo più da elementi più giovani. La selezione completa sarà annunciata nel corso della prossima settimana. 

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
ciclismo nazionale swiss cycling tour de romandie tour de suisse

SPORT: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved