filippo-colombo-quinto-a-nalles
SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
MOUNTAIN BIKE
11.04.2021 - 11:020
Aggiornamento : 18:34

Filippo Colombo quinto a Nalles

Ottima prova del ticinese nella terza tappa degli Internazionali d'Italia. Dominio svizzero con Mathias Flückiger e Nino Schurter

Ottimo 5° posto per Filippo Colombo alla terza tappa degli Internazionali d’Italia Series, gara svoltasi sabato a Nalles (Bolzano, Italia), su un circuito di 5 km. Con oltre 230 iscritti, la Marlene Südtirol Sunshine Race è stata il terzo appuntamento, dopo le gare di Andora e di Capoliveri, a veder schierati in campo la maggior parte dei top rider in un emozionante confronto stagionale ai massimi livelli. Il percorso, già conosciuto a livello internazionale come una delle gare più dure a livello assoluto, è stato ulteriormente modificato per richiedere ai rider il massimo sforzo.

Fondamentale la partenza visto che, dopo soli 800 m di asfalto, si arrivava a una strettoia che faceva da imbuto prima della salita dell’Usignolo: 160 metri di dislivello, dove era praticamente impossibile sorpassare e con un ultimo strappo davvero impegnativo. A seguire iniziava il tratto tecnico con una serie di passaggi insidiosi, tornanti secchi, salite corte ma molto ripide e, infine, la parte nuova del tracciato, un tratto velocissimo con continui su e giù.  

Il 5° posto conquistato da Filippo è la conferma che, grazie al duro lavoro di allenamento, la forma fisica sta crescendo, avvicinandosi al top.  «Una lunghissima salita seguita da una discesa altrettanto lunga – ha detto il ticinese al termine della gara –, un percorso che ha visto trionfare i più forti dal punto di vista fisico. Una tappa quasi da scalatori che non rispecchiava esattamente le mie preferenze tecniche, ma che si è configurata come un allenamento fisico davvero importante. Era fondamentale partire bene per conquistare subito i primi posti. Per questo motivo ho investito molta energia già all’inizio e sono riuscito a uscire dal gruppo portandomi in sesta posizione. Ho mantenuto il ritmo, giro dopo giro, fino a giocarmi il terzo posto nel penultimo passaggio. Alla fine, mi è mancata un po' di freschezza per mantenere la posizione ed ho concluso quinto. Nel complesso sono davvero soddisfatto. Non solo perché questa gara vedeva schierati tutti i top rider del mondo, ma perché si trattava di una prova fisica molto dura. Il risultato raggiunto conferma non solo le buone sensazioni che avevo, ma anche che la forma fisica sta continuando a crescere».

In campo maschile è stato trionfo elvetico. La vittoria, infatti, se l'è aggiudicata Mathias Flückiger che ha preceduto allo sprint Nino Schurter, mentre il francese Maxime Marotte ha accusato un distacco di 11”. In campo femminile la prova è stata dominata dalla francese Loana Lecomte, campionessa del mondo U23 in carica che la letteralmente fatto gara a sé. Alle sue spalle ha chiuso la campionessa del mondo Pauline Ferrand-Prévot (a 1’44”), mentre sul gradino più basso del podio è salita l'austriaca Mona Mitterwallner, iridata juniores. Quarto posto per Sina Feri a 2’45” e quinto per Jolanda Nef a 3’15”.

SPORT: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved