il-fiandre-che-non-ti-aspetti-va-a-kasper-asgreen
CICLISMO
05.04.2021 - 12:320
Aggiornamento : 15:20

Il Fiandre che non ti aspetti va a Kasper Asgreen

In uno sprint a due, il danese è riuscito a sorprendere il grande favorito Mathieu van der Poel. Lunga fuga per lo svizzero Stefan Bissegger

Capita anche che il grande favorito venga battuto. Oltretutto, in uno sprint a due. È capitato a Mathieu van der Poel che si è visto sfuggire di mano la doppietta al Giro delle Fiandre, quando mancavano appena 50 metri alla linea del traguardo. A Oudenaarde il più forte stavolta è stato il danese Kasper Asgreen, capace di tenere duro fino alla fine, mentre l’olandese si è letteralmente impiantato a poche pedalate dal traguardo. Il 26enne Asgreen (Deceuninck) ha ottenuto la più grande vittoria della sua carriera, la sua seconda della stagione dopo l'E3 Classic della scorsa settimana. Il belga Greg van Avermaet ha centrato il terzo posto.

La gara si è decisa a 26 chilometri dall'arrivo su un attacco di Asgreen, raggiunto da Wout van Aert e Van der Poel, usciti da un gruppo di sette corridori che comprendeva un altro uomo Deceuninck, il campione del mondo Julian Alphilippe. Nella terza salita del Vecchio Kwaremont, quando mancavano 16 km all’arrivo, Van der Poel ha attaccato e si è portato dietro soltanto Asgreen. Ma quando tutti pensavano che il nipotino di Raymond Poulidor potesse eguagliare Cancellara, l’ultimo a vincere il Fiandre per due volte consecutive, Asgreen si è dimostrato più forte nello sprint. «Mi sentivo molto bene negli ultimi chilometri, ho deciso di provare. Nel finale, ho tenuto Mathieu davanti a me, sapevo che avevamo abbastanza vantaggio, volevo essere nella sua ruota», ha spiegato il danese.

Per quanto riguarda gli svizzeri, da segnalare la splendida iniziativa di Stefan Bissegger, inseritosi nella fuga di inizio giornata e ripreso a meno di 50 km dall’arrivo. Meno bene è andata a Stefan Küng. Il campione svizzero stava pedalando bene, sempre nella prima parte del gruppo, ma nel secondo passaggio sul Vecchio Kwaremont è rimasto vittima di una caduta che lo ha ritardato. Infine, Michael Schär è stato espulso dai commissari per aver lanciato una borraccia al di fuori delle aree consentite.

Giro delle Fiandre, Anversa - Oudenaarde (254,3 km): 1. Kasper Asgreen (Dan) 6j02'12. 2. Mathieu van der Poel (Ol) s.t. 3. Greg van Avermaet (Bel) a 32''. 4. Jasper Stuyven (Bel) a 33''. 5. Sep Vanmarcke (Bel) a 47''. 6. Wout van Aert (Bel). 7. Gianni Vermeersch (Bel). 8. Florian Sénéchal (F). 9. Anthony Turgis (F). 10. Dylan van Baarle (Ol) t.s.t. Seguono: 42. Julian Alaphilippe (F) a 2'35. 44. Stefan Küng (S) a 3'19. 78. Johan Jacobs (S) a 9'00. 89. Stefan Bissegger (S) s.t. 

SPORT: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved