picchiava-i-suoi-cavalli-condanna-confermata-per-estermann
Altri sport
20.01.2021 - 14:340
Aggiornamento : 15:27

Picchiava i suoi cavalli, condanna confermata per Estermann

La giustizia lucernese ha respinto il ricorso presentato dal cavallerizzo elvetico, aumentando pure la pena pecuniaria (sospesa con la condizionale)

La giustizia lucernese ha confermato la condanna del cavallerizzo elvetico Paul Estermann per maltrattamento di animali nei riguardi di due dei suoi cavalli, tra il 2015 e il 2016. Il 57enne aveva presentato ricorso contro la decisione del Tribunale del distretto di Willisau, che gli aveva inflitto una pena pecuniaria di 160 franchi giornalieri per 100 giorni sospesi con la condizionale, nonché 4000 franchi di multa. Pena portata a 105 giorni dal Tribunale cantonale lucernese, che come detto ha respinto il ricorso.

Il tutto era partito quando un collaboratore dello stesso Estermann aveva denunciato, con tanto di foto che mostravano le ferite inflitte agli animali, i maltrattamenti, poi confermati da testimoni e da un rapporto veterinario.

SPORT: Risultati e classifiche

© Regiopress, All rights reserved