Brasile
Svizzera
17:00
 
Corea del Sud
2
Ghana
3
fine
(0-2)
10.12.2020 - 12:46
Aggiornamento: 17:10

La pandemia colpisce già il 2021: Mondiali indoor di atletica al 2023

L'appuntamento previsto in Cina e già spostato da marzo 2020, è stato rinviato di altri due anni vista l'incertezza causata dalla diffusione del coronavirus

la-pandemia-colpisce-gia-il-2021-mondiali-indoor-di-atletica-al-2023
Keystone
L'ultimo Mondiale indoor si è svolto a Birmingham

I Mondiali indoor di atletica previsti a Nanjing (Cina), sono stati posticipati a marzo 2023, a causa della pandemia di coronavirus. Il prossimo appuntamento con i Campionati del mondo in sala sarà dunque a Belgrado, a marzo 2022.

«Nel corso delle ultime settimane, siamo stati in contatto con il comitato di organizzazione e con l'Associazione cinese di atletica - scrive World Atheltics in un comunicato stampa - Sussiste una grande incertezza relativa a come evolverà la pandemia nei primi mesi del 2021. Perciò per garantire la sicurezza degli atleti e di tutto il personale implicato nella manifestazione, dobbiamo prendere seriamente in conto i rischi legati alla presenza di un gran numero di persone a un evento, in un contesto di pandemia. Dobbiamo pure rispettare la politica di prevenzione del paese ospitante».

Di fronte al periodo ridotto della stagione indoor (da gennaio a marzo), che questo inverno prevede già i Campionati europei a Torun (Polonia), World Athletics ha dunque preferito posticipare di due anni i Mondiali in Cina. 

Quindi mentre di norma i Mondiali indoor si svolgono ogni due anni, negli anni pari, dal 2022 al 2024 dovrebbero svolgersi tre edizioni in tre anni: a Belgrado, Nanjing e in una località ancora non designata, dopo un vuoto di quattro anni. L'ultimo Campionato del mondo indoor di atletica si è infatti tenuto a Birmingham nel 2018.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved