Ciclismo
24.03.2019 - 18:120

Gp ticino: dominio romando ma successo (anche) ticinese

Riuscita la prima edizione della prova di Ticino Cycling. Negli U23 élite vittoria del vallesano Antoine Debons, terzo il rossoblù Lorenzo Delcò

Due vittorie, un secondo e un terzo posto per il ciclismo romando che l’ha fa da parone nella prima edizione (riuscitissima) del Gp Ticino BancaStato. Nella categoria U23 élite, sotto il traguardo di Ludiano è sfrecciato per primo il vallesano Antoine Debons, della Iam Cycling Excelsior, una delle tre squadre Continental svizzere presenti alla prova (e molto attiva nei primi giri del Circuito di Serravalle con Anthony Rappo). Negli U17 il successo è andato a Robin Donzé di Saignelégier, davanti al ginevrino Matteo Constant. Negli U19 si è invece imposto il tedesco Marco Brenner, con il terzo posto andato al britannico di Lancy, Henry Lawton.
A livello ticinese, da segnalare il terzo posto di Lorenzo Delcò tra gli U23 élite, mentre tra gli U19 il tamarino Janis Baumann ha chiuso al 14° rango, aggiudicandosi così il titolo cantonale (davanti a Gioele David del Vc Lugano e Andrea Colombo del Vc Monte Tamaro). Infine, tra gli U17 il miglior ticinese è stato l’altro tamarino Nicola Scappini (8° a 15”, nuovo campione ticinese) che ha preceduto Samuel Aimi (Vc Capriasca), con il mendrisiense Zenith Pradella che ha conquistato il bronzo cantonale.

Tags
ticinese
ticino
elite
successo
posto
gp
u23
terzo posto
vc
gp ticino
© Regiopress, All rights reserved