Orientamento
10.05.2018 - 19:480
Aggiornamento 20:14

Svizzera da titolo, Roos da primato

Grazie alla locarnese il Ticino conquista il suo primo oro a una competizione internazionale, nello sprint a squadre di Tesserete

Terza giornata di gare agli Europei d’orientamento in Ticino e nuovo titolo per la Svizzera. A conquistarlo questo pomeriggio a Tesserete è stata la squadra della staffetta sprint, composta da Judith Wyder, Florian Howald, Martin Hubmann e dalla ticinese Elena Roos, che con questo risultato regala al Ticino il primo oro a una manifestazione internazionale. Gli svizzeri hanno dominato la prova dall’inizio alla fine, precedendo la Svezia, unica nazione capace in parte di tenere il ritmo indiavolato dettato dagli atleti di casa. Più combattuta la lotta per il bronzo, decisasi negli ultimi punti: a prevalere è stata la Norvegia, che ha regolato al traguardo Cechia, Austria e Gran Bretagna. Che gli svizzeri fossero in giornata di grazia è apparso chiaro sin da subito, con una prima frazione tutta potenza di Judith Wyder, in grado di infliggere 55” alla svedese Lina Strand dopo 16’22” di gara. Un distacco costruito sin dai primi, massacranti punti, che portavano gli atleti dall’arena sportiva della Capriasca al nucleo di Bigorio. A partire dalla seconda tratta gli atleti svizzeri si sono trovati a gestire tale vantaggio, mai realmente in pericolo. La seconda frazione arrembante dello svedese Emil Svensk, capace di ridurre il distacco a 24”, non è infatti stata sufficiente per riaprire la corsa. Martin Hubmann ha di nuovo allungato in terza tratta, chiudendo con 46” di vantaggio sugli scandinavi. Partita come ultima trattista, Elena Roos non si è limitata da parte sua a gestire il distacco ma lo ha incrementato, sfoderando una prova tutta grinta che dopo 1’02’45” di gara ha fissato il vantaggio definitivo sugli svedesi a 1’12”. Al traguardo l’atleta di Cugnasco ha trovato ad attenderla l’abbraccio dei compagni di squadra e della folla festante. Complice la concomitanza con i Campionati svizzeri sprint e la giornata di bel tempo, erano oltre 2000 i tifosi presenti.

Tags
svizzeri
roos
giornata
distacco
vantaggio
svizzera
sprint
atleti
titolo
ticino
© Regiopress, All rights reserved