la-russia-bandita-anche-dal-calcio-virtuale
Fonte: EA Sports
02.03.2022 - 18:45
Aggiornamento : 03.03.2022 - 11:12

La Russia bandita anche dal calcio virtuale

Ea Sports, la casa produttrice del titolo di punta FIFA 22, ha deciso di rimuovere la nazionale e i club russi dai suoi videogiochi calcistici

a cura di Marco Narzisi

Dopo la sospensione dalle competizioni delle nazionali e delle squadre di calcio russe decise dalla Uefa e dalla Fifa, anche il mondo degli e-sports, i videogame a sfondo sportivo, si allineano simbolicamente all’isolamento della Russia dopo l’invasione dell’Ucraina.

Ea Sports, la casa produttrice del titolo di punta FIFA 22, ha infatti comunicato che la squadra nazionale russa e tutti i club russi verranno esclusi dai suoi prodotti, e che si stanno valutando anche dei cambiamenti in altre aree del panorama dei giochi.

"Ea Sports è solidale con il popolo ucraino e, come molte altre voci nel mondo del calcio, chiede la pace e la fine dell’invasione dell’Ucraina" scrive la software house su Twitter. "In linea con i nostri partner diFifa e Uefa, Ea Sports ha avviato le procedure per rimuovere la squadra nazionale russa e tutti i club russi dai prodotti Fifa di Ea Sports, tra cui: Fifa 22, Fifa Mobile e Fifa Online: stiamo anche valutando attivamente i relativi cambiamenti in altre aree dei nostri giochi. Terremo le nostre comunità aggiornate su qualsiasi azione intrapresa e ringraziamo i giocatori per la loro pazienza mentre lavoriamo attraverso questi aggiornamenti". Secondo alcuni media di settore, l’esclusione dovrebbe riguardare anche giochi riguardanti altri sport come l’hockey su ghiaccio.

Leggi anche:

Dall’Uefa cartellino rosso per la Russia

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
ea sports fifa russiaucraina
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved