reliquie-di-steve-jobs-stima-di-10-000-dollari-per-una-rivista-autografata
05.10.2017 - 10:21
Aggiornamento: 11.12.2017 - 18:21
a cura de laRegione

Reliquie di Steve Jobs: stima di 10'000 dollari per una rivista autografata

Non si spegne il mito di Steve Jobs a sei anni esatti dalla morte. E’ all’asta una rivista autografata dal co-fondatore di Apple che si stima possa arrivare a 10mila dollari.

E’ il numero di Newsweek del 24 ottobre del 1988, con un giovane Steve Jobs in copertina e il titolo Mr. Chips. La firma è accompagnata dalla frase "I love manufacturing" e c’è anche l’autenticazione della Beckett Authentication Services. All’epoca il guru della Mela aveva abbandonato la società e aveva fondato la NeXT Computer.

Nel corso del tempo sono finiti all’incanto una serie di oggetti appartenuti a Jobs, dai documenti di fondazione della Apple nata insieme all’amico Steve Wozniak il 1 aprile 1976, fino al dolcevita nero, che insieme ai jeans era la sua divisa.

Steve Jobs è morto il 5 ottobre 2011 dopo una lunga malattia. Poche settimane fa è stato ricordato nel corso dell’evento di lancio del nuovo iPhone X per celebrare i dieci anni dalla presentazione del primo iPhone, il 9 gennaio 2007, che ha cambiato la storia della telefonia.

Al visionario e carismatico co-fondatore della Mela è stato dedicato un teatro nel nuovo quartier generale di Cupertino, ultimo atto della carriera di Jobs. Fu infatti lui stesso a presentare il progetto all’amministrazione comunale della città a giugno 2011, quattro mesi prima di morire. (Ats)

© Regiopress, All rights reserved