livelli-alle-medie-cala-il-sipario-sulla-proposta-bertoli
Iscriviti alla newsletter
Ogni giorno la redazione seleziona le notizie che compongono la nostra newsletters.
Per riceverla tramite email, iscriviti, l'invio è gratuito
ULTIME NOTIZIE Newsletter
Newsletter
7 ore

Corsia Tir sull’A2, nonostante le proteste spuntano le modine

Su laRegione oggi: A2, cantiere in vista; la sinistra riflette sulla sconfitta; Giudici spinge Bertini; Cannes torna in sala; Usa, il pericolo è interno
Newsletter
1 gior

Botte alla festa dei liceali, la polizia manda tutti a casa

A Locarno il party studentesco fermato dalla polizia. Domenica storica per il Lugano calcio e le casse del Canton Ticino
Newsletter
3 gior

Lupo, s’infiamma lo scontro tra allevatori e governo

Dal Codice di procedura civile alla finale di Coppa Svizzera tra Lugano e San Gallo. Senza dimenticare un’altra di finale: quella di Eurosong
Newsletter
4 gior

I pompieri Gysin e Sirica per spegnere le braci di Schönenberger

Dall’Ucraina per girare mezzo Ticino prima di trovare un alloggio definitivo. E ancora: dalle Terre di Pedemonte al Wankdorf passando per... Torino
Newsletter
5 gior

Tessa Prati: le parole di Schönenberger ‘hanno conseguenze’

Revisione del Codice di procedura civile, il giorno dopo con Roberto Porta. E ancora: a quattr’occhi col presidente dei Verdi Jürg Grossen
Newsletter
6 gior

‘Le istituzioni? Deboli’. L’intervista a Nicola Schönenberger

Su laRegione di oggi: il ‘Decreto Morisoli’, bitcoin ed energia idroelettrica, la dinastia Marcos nelle Filippine e la prima serata dell’Eurovision
Newsletter
1 sett

Un 15 maggio di verdetti, per la politica e per il calcio

Su laRegione oggi: al voto sul Decreto Morisoli; Gordola contro Ses; più soldi all’esercito, i dubbi; uno zar ancorato al passato; Lugano, grana Saipi
27.01.2022 - 05:30
Aggiornamento : 23:25

Livelli alle Medie, cala il sipario sulla proposta Bertoli

Il Gran Consiglio ticinese boccia la sperimentazione dopo lunga discussione. Nel calcio, invece, a Cornaredo ci si interroga sul nuovo presidente

Dopo una lunga e accesa discussione durata oltre tre ore, ieri sera il Gran Consiglio ha bocciato la sperimentazione per superare i livelli in terza media. Con 42 contrari (Plr, Lega, Udc, Mps) e 40 favorevoli (Ppd, Ps, Verdi, Pc, Più donne) cala così il sipario sulla proposta di Manuele Bertoli: ‘Deluso per la scuola’, dice il direttore del Dipartimento educazione, cultura e sport. E la decisione del Gran Consiglio è una sconfitta politica cocente per il direttore del Decs, che negli ultimi anni si è impegnato e speso a più riprese su questo tema.

Nell’edizione ordierna scopriremo pure chi è Philippe Regazzoni, il nuovo presidente dell’Fc Lugano. Una scelta inaspettata ma non per forza sbagliata quella della società calcistica basata a Cornaredo, il cui numero uno d’ora in poi sarà un imprenditore che è attinente di Balerna ma vive nella Goldküste zurighese, non parla italiano e neppure ha particolari legami con il Luganese o con il Ticino, dove non è nemmeno attivo in prima persona a livello professionale, in quanto Ceo di un’azienda legata a una compagnia giapponese leader nel campo della riassicurazione che ha sede a Zurigo

A Bellinzona, invece, sabato Ambrogio Sparagna porterà la sua Orchestra Popolare Italiana al Teatro Sociale – finalmente, viene da dire, visti i rinvii per pandemia – per un concerto a base di ‘gighe’, ’saltarelli’, ’ballarelle’, ’pizziche’, ‘tammurriate’ e seminali tarantelle, parte di quanto recuperato da virtuoso musicista ed etnomusicologo fin nelle viscere della musica tradizionale italiana.

Infine, nella Giornata della Memoria, ricorrenza celebrata ogni anno il 27 gennaio, vi parliamo dell’eccidio dimenticato di Babij Jar, una cava nella campagna circostante Kiev, in Ucraina, luogo di fucilazioni di massa da parte delle truppe naziste, che massacrarono oltre trentatremila ebrei.

Buona lettura.

Leggi anche:

Superamento dei livelli, bocciata la sperimentazione

Manuele Bertoli fiero, solitario y final

Goldküste o Sonnenstube, l’importante è l’Fc Lugano

Ambrogio Sparagna, la taranta come terapia di gruppo

Babij Jar, la Shoah a colpi di fucile

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
ambrogio sparagna babij jar manuele bertoli philippe regazzoni
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved