a-giubiasco-si-costruisce-sempre-di-piu-e-c-e-chi-si-preoccupa
Iscriviti alla newsletter
Ogni giorno la redazione seleziona le notizie che compongono la nostra newsletters.
Per riceverla tramite email, iscriviti, l'invio è gratuito
ULTIME NOTIZIE Newsletter
Newsletter
1 gior

Sui grandi predatori, c’è chi chiede più soldi e chi meno lupi

Su laRegione oggi: chiesto un credito per misure contro il predatore; viaggio nelle piscine del Sottoceneri; Tommasi e la Fatal Verona; Storie mondiali
Newsletter
2 gior

E se Cenerentola avesse avuto un’app?

Oggi su laRegione: il rilancio di Chiasso, la superficie insidiosa di Wimbledon, il primo romanzo storico di Mattia Bertoldi e il commento di Aldo Sofia
Newsletter
4 gior

Venticinque anni fa, morsi alle orecchie e magie a Hogwarts

Su laRegione oggi: Speziali sulle imposte di circolazione; la scissione M5S; Monteceneri e risparmio idrico; Tyson vs. Holyfield; 25 anni di Harry Potter
Newsletter
5 gior

Ma che caldo farà, in Svizzera? Tanto, e sempre di più

Su laRegione oggi: scenari climatici ‘roventi’ per il futuro; violenza giovanile a Locarno, il punto; Nolan Quinn premiato a Jazz Ascona
Newsletter
6 gior

Permessi di soggiorno: la polizia mette il naso nei cassetti

I 50 di Zidane, la lontana parità salariale per le calciatrici svizzere, un concorso per un grado di polizia non previsto, fini e mezzi della politica
Newsletter
1 sett

La guerra del whisky, senza feriti e senza morti

Su LaRegione: chiusa la contesa territoriale fra Canada e Danimarca; PolCom Locarno, ipotesi interim; l’Ungheria e il calcio d’oggi; Wimbledon e potere
Newsletter
1 sett

Il menu dei ristoranti sarà presto più ‘pesante’ per il borsello

Su laRegione oggi: rincari in vista per la ristorazione; Unia chiede salari più alti; a Montagnola ancora aperta la vicenda del maestro; M5S allo sbando
Newsletter
1 sett

Nel Mendrisiotto il traffico diventa... anche un sondaggio

Il rumore e l’inquinamento quanto impattano sulla qualità della vita? Oggi su laRegione pure il percorso per cani a Bellinzona e novità per Ronco s/Ascona
16.12.2021 - 05:30
Aggiornamento: 15:30

A Giubiasco si costruisce sempre di più e c’è chi si preoccupa

Negli ultimi anni sono sorti numerosi stabili, destinati soprattutto ad appartamenti. Ma ce n’è davvero bisogno?

Non è un segreto che a Giubiasco negli ultimi anni siano stati edificati diversi nuovi stabili, in particolare destinati ad appartamenti. E questa tendenza sembra proseguire, visto che vi sono altri cantieri in corso e diverse modine che spuntano nei prati o sopra case già esistenti. Un’attività edilizia che crea anche preoccupazione in quello che oggi è un quartiere di Bellinzona. Ce ne ha parlato una confinante direttamente toccata da uno dei numerosi progetti di costruzione, visti anche i numerosi sfitti.

“Il Cdm si dimetta. Subito” è il titolo del commento in Prima pagina a firma di Andrea Manna. Il vicedirettore prende spunto dalla notizia che il Tribunale d’appello ha accolto, a maggioranza, la richiesta di ricusa del Consiglio della magistratura in carica avanzata lo scorso aprile dalla procuratrice pubblica Marisa Alfier; non risparmiando pesanti critiche al Consiglio per le modalità con cui lo scorso anno, in vista del rinnovo delle cariche in seno al Ministero pubblico, aveva preavvisato negativamente, con valutazioni insolitamente dure quanto a contenuti e toni, la rielezione di cinque pp, fra cui Alfier.

Nelle pagine di Lugano una bella storia di creatività e iniziativa. È quella di Agatha Bottinelli Montandon, 26enne di Ponte Capriasca appassionata di vintage, che ha creato la pagina di re-selling Les fripes c’est chic (su Instagram @lefripcestchic). Il suo obiettivo? Sensibilizzare e promuovere l’acquisto di capi vintage o di seconda mano: sostenibilità e qualità sembrano essere un binomio vincente anche in Ticino.

Per uno sportivo il ritiro dalle competizioni è sempre un momento denso di emozioni, soprattutto quando questa scelta non è dettata dalla propria volontà, ma da fattori esterni. È il caso del ‘Kun’, l’argentino Sergio Agüero che ieri ha annunciato il suo addio al calcio giocato a causa di un problema cardiaco. La stessa sorte è toccata al trentaduenne Michael Perrier, ex giocatore, tra le altre, di Lugano, Chiasso e Bellinzona. Vittima di un arresto cardiaco, era rimasto tre giorni in coma. «La paura ha avuto un ruolo – ci ha detto Perrier – ma ho smesso per la mia famiglia».

I patrizi di Malvaglia venerdì dovranno decidere se approvare il credito per la realizzazione di una strada per Montegreco, sopra il paese della Valle di Blenio. Una infrastruttura che permetterebbe di completare l’offerta turistica e finalmente partire con i progetti ancora in fase di realizzazione nella regione. Eros Valchera, presidente della fondazione Monte Greco, lancia un appello ai patrizi di Malvaglia e si appella alla solidarietà.

Buona lettura!

Leggi anche:

Giubiasco, le diverse nuove costruzioni sollevano interrogativi

Al Consiglio della magistratura non resta che dimettersi. Subito

Vintage, sostenibile, unisex e online: è lo shopping 2.0

L’arresto cardiaco, poi il coma: Perrier dice basta

Val di Blenio, una strada per promuovere Montegreco

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
edifici giubiasco preoccupazione
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved