17.01.2023 - 13:29
Aggiornamento: 17:26

In alto i forni: oggi è la Giornata Mondiale della Pizza

Il 17 gennaio, ricorrenza di Sant’Antonio Abate, patrono del fuoco e dei forni, si celebra l’alimento simbolo della cucina italiana nel mondo

in-alto-i-forni-oggi-e-la-giornata-mondiale-della-pizza
Depositphotos

Ca pummarola n’coppa o bianca, alla napoletana o alla romana, sottile e croccante o alta e soffice, in pala o in teglia: a prescindere dalle evoluzioni e dalle scuole di pensiero, la pizza da tempi immemori occupa un posto d’onore nella cucina italiana, di cui è diventata il simbolo all’estero. Tanto che "l’Arte tradizionale del pizzaiuolo napoletano" è stata inserita, nel 2017, nella lista dei Patrimoni immateriali dell’Umanità dall’Unesco.

All’impasto lievitato di acqua e farina, condito con pomodoro e mozzarella e cotto nel forno a legna come da tradizione, è dedicato il World Pizza Day, la Giornata mondiale della pizza che cade proprio oggi, 17 gennaio, scelta per il World Pizza Day: data l’origine ancora non chiara della pizza, datata comunque intorno a metà del Settecento, per celebrarla è stata scelta la ricorrenza della festa di Sant’Antonio Abate. Il Santo eremita, infatti, è venerato come patrono del fuoco, e per estensione dei forni e quindi dei pizzaioli: questo perché, secondo la leggenda, scese all’inferno per rubare il fuoco da portare agli uomini nascondendo le scintille in un bastone di ferula.

A difendere la tradizione partenopea è oggi l’Associazione Verace Pizza Napoletana, la sua mission, come si legge sul sito web, "è promuovere e tutelare, in Italia e nel mondo, la vera pizza napoletana, vale a dire il prodotto tipico realizzato secondo le caratteristiche descritte nel Disciplinare internazionale per l’ottenimento del marchio collettivo "Vera Pizza Napoletana", in vigore dal 1984 e redatto e registrato dall’AVPN". Per l’occasione, l’associazione trasmetterà sul proprio canale Youtube una diretta non stop di 24 ore, con 22 masterclass tenute dai più grandi pizzaioli sparsi in tutto il mondo.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved