30.11.2022 - 21:15

Le domande razziste di Lady Susan, amica di Elisabetta II

Lady Susan Hussey si è dimessa dal suo ruolo ricoperto a corte dopo aver scandalizzato un’ospite con domande e toni inopportuni sulle sue radici etniche

Ansa, a cura di Red.Cultura
le-domande-razziste-di-lady-susan-amica-di-elisabetta-ii
Keystone
Scandalo a corte

È Lady Susan Hussey, amica e dama di compagnia della defunta regina Elisabetta II, a essersi dimessa dal suo ruolo ricoperto a corte dopo aver scandalizzato un’ospite - durante il ricevimento offerto ieri dalla regina consorte Camilla a margine della Giornata internazionale contro la violenza sessuale - con domande pressanti e toni inopportuni sulle sue radici etniche.

L’aristocratica 83enne è una figura importante all’interno della famiglia reale ed è stata una delle madrine del principe William e accompagnatrice di Elisabetta II durante i funerali del principe Filippo nell’aprile 2021.

Lady Susan si è scusata per l’accaduto e dopo essere stata travolta dallo scandalo anche il principe di Galles, tramite un suo portavoce, è intervenuto sulla vicenda, affermando che il "razzismo non ha posto nella nostra società".

L’aristocratica occupava ancora il ruolo di dama di compagnia destinato a cambiare e diventare "compagna" della regina con una riforma voluta da Camilla. Oltre a modernizzare il titolo, le sei assistenti donne saranno meno presenti rispetto a quanto accadeva nella tradizione della monarchia britannica.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved