07.08.2022 - 16:54
Aggiornamento: 17:59

Russia batte Ucraina negli scacchi

L’ex vice primo ministro russo, Arkady Dvorkovich, è stato rieletto presidente della Federazione internazionale scacchi superando Andrii Baryshpolets

Ats, a cura di Red.Estero
russia-batte-ucraina-negli-scacchi
Keystone
Il russo Arkady Dvorkovich


L’ex vice primo ministro russo, Arkady Dvorkovich, è stato rieletto presidente della Federazione internazionale degli scacchi (Fide), battendo un rivale ucraino secondo il quale la posizione del russo era insostenibile a causa dell’invasione del suo Paese da parte di Mosca.

Un totale di 157 su 179 federazioni scacchistiche nazionali hanno votato in India a favore di Dvorkovich, ha reso noto il capo della commissione elettorale della Fide, Roberto Rivello.

La rielezione di Dvorkovich è "un’ottima notizia", ha commentato il Cremlino. Dvorkovich ha prevalso sul gran maestro ucraino, Andrii Baryshpolets, che ha ricevuto solo 16 voti. Cinque delegati si sono astenuti e un voto è stato dichiarato nullo.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved