india-perseguitati-dagli-incubi-restituiscono-idoli-rubati
Paura eh?
18.05.2022 - 19:55
Ats, a cura de laRegione

India, perseguitati dagli incubi restituiscono idoli rubati

Hanno abbandonato 14 dei 16 oggetti vicino alla casa del sacerdote, chiedendo perdono.

Ladri del nord dell’India hanno restituito preziosi idoli rubati da un vecchio tempio indù, confessando di essere tormentati da "sogni spaventosi". Gli autori del gesto non sono ancora stati identificati dalla polizia. In una lettera di confessione, scritta in hindi, i teppisti hanno affermato di "non essere stati in grado di dormire, mangiare o vivere in pace" dal loro furto il 9 maggio.

Il loro bottino comprendeva un prezioso idolo fatto di "asthadhatu" (lega utilizzata per fondere idoli metallici) del peso di circa cinque chilogrammi e ornamenti d’argento di divinità che appartenevano a un tempio indù di tre secoli dedicato a Balaji, incarnazione del dio Vishnu., nel distretto di Chitrakoot nello stato dell’Uttar Pradesh.

Lunedì sera, "i ladri hanno abbandonato 14 dei 16 idoli rubati vicino alla casa del sacerdote", fornendo la propria confessione, ha dichiarato la polizia, precisando che proprio in quel luogo hanno chiesto perdono.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
idoli india
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved