nuova-zelanda-congedo-per-lutto-in-caso-di-aborto-spontaneo
'Una legislazione progressista e compassionevole'
25.03.2021 - 19:54
Ats, a cura de laRegione

Nuova Zelanda, congedo per lutto in caso di aborto spontaneo

È il secondo Paese al mondo ad aver introdotto questa norma dopo l'India, che prevede tre giorni di congedo per lutto.

Le coppie in Nuova Zelanda, in caso di aborto spontaneo o di un bambino nato morto, potranno beneficiare di un congedo per lutto retribuito. Lo prevede una nuova legge che è stata approvata in Parlamento all'unanimità, riferisce la Bbc. La deputata Ginny Andersen, che ha presentato il disegno di legge, ha detto in questo modo le madri e i loro partner potranno affrontare la loro perdita senza prendere un congedo per malattia. La Nuova Zelanda diventa il secondo Paese al mondo ad aver introdotto questa norma dopo l'India, che prevede tre giorni di congedo per lutto.

Una donna su quattro in Nuova Zelanda ha avuto un aborto spontaneo. "Il loro dolore non è una malattia, è una perdita. E la perdita richiede tempo", ha detto la deputata Andersen, aggiungendo che la Nuova Zelanda "sta aprendo la strada a una legislazione progressista e compassionevole".
 
 

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
aborto spontaneo congedo india nuova zelanda
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved