silurato-il-maggiordomo-e-giallo-alla-casa-bianca
Gradisce?
Curiosità
21.01.2021 - 17:100
Aggiornamento : 19:44

Silurato il maggiordomo: è giallo alla Casa Bianca

Timothy Harleth, il 'chief usher' portato nella residenza presidenziale da Melania Trump, è stato licenziato poche ore dopo aver accolto la nuova first family

Giallo del maggiordomo alla Casa Bianca di Joe Biden: Timothy Harleth, il 'chief usher' portato nella residenza presidenziale da Melania Trump, è stato licenziato poche ore dopo aver accolto la nuova first family dentro i cancelli di 1600 Pennsylvania Avenue. L'incongruenza si aggiunge a Donald e Melania che non danno il benvenuto a Joe e Jill nella loro nuova casa. Il fatto è inedito, perché il tanto discusso licenziamento da parte dei Trump di Angella Reid, la prima donna e la seconda persona afro-americana a rivestire l'incarico, era arrivato dopo qualche mese di convivenza.

Solitamente, il 'chief usher', sorta di supermaggiordomo cui fa capo la logistica della Casa Bianca, anche un confidente privilegiato della Prima Coppia, resta in carica a lungo: ce ne sono stati solo dieci dall'inizio del Ventesimo secolo e il loro licenziamento è inconsueto. Generalmente ex militari, il loro ruolo è apolitico. Harleth, però, prima di entrare alla Casa Bianca aveva lavorato al Trump Hotel di Washington. 

"Non vuole essere considerato un fedelissimo di Trump", aveva scritto qualche giorno fa il New York Times in un articolo che ne descriveva il ruolo nelle complesse operazioni della transizione alla Casa Bianca. Come Melania nel caso della Reid, nemmeno Jill Biden ha reso noto le ragioni del licenziamento. E difficilmente si potrà sapere qualcosa di più da Harleth: l'ex presidente è famoso per far firmare ai suoi dipendenti accordi di segretezza blindati ed è difficile immaginare che l'ex maggiordomo ne sia rimasto esente.

© Regiopress, All rights reserved