laRegione
in-banca-con-il-cadavere-per-pagare-la-cremazione
(Immagine d'archivio)
Curiosità
07.01.2021 - 12:310
Aggiornamento : 18:25

In banca con il cadavere per pagare la cremazione

Il defunto, senza parenti, aveva risparmi presso la filiale. I vicini si sono presentati nell'agenzia locale per chiedere i soldi necessari

Alcune decine di abitanti di un villaggio del Bihar, nel nord est dell'India, si sono presentati all'agenzia locale della Canara Bank con il cadavere di un loro vicino di casa. L'uomo, Mahes Yadav, 55 anni, morto due giorni prima solo e senza familiari, aveva depositato i suoi risparmi, circa 1660 euro, in un conto presso la banca: i vicini, non avendo trovato contanti a casa sua, hanno chiesto agli impiegati di prelevare la somma necessaria per la cremazione, 135 euro. Sanjeev Kumar, il direttore della filiale, che dopo un'ora ha ceduto alle pressioni, infrangendo tutte le regole abituali dell'agenzia, ha raccontato all'agenzia AFP di non avere mai vissuto nulla del genere: "Minacciavano di abbandonare il cadavere e di non compiere il rito della cremazione, se non avessimo dato loro il denaro", ha detto. Amrendar Kumar, l'ufficiale responsabile della stazione di polizia locale, ha spiegato che l'irruzione aveva creato il panico nella banca e che la situazione si è risolta solo dopo l'arrivo degli agenti. "Gli impiegati erano terrorizzati, ma senza il nostro intervento non avrebbero infranto le procedure".

© Regiopress, All rights reserved