Curiosità
20.03.2019 - 15:010

Tranquilli, si può restare adolescenti fino ai 30 anni

Lo affermano esperti di neuroscienze riuniti a Londra. 'La transizione dall'infanzia all'età adulta è sfumata, si svolge nell'arco di 3 decenni'

Lo affermano gli esperti riuniti nel convegno internazionale di neuroscienze riunito presso la Academy of Medical Science a Oxford: si diventa alla soglia dei trent'anni, con differenze da persona a persona. L'età legale della maggiore età in gran parte del mondo e anche in Svizzera è 18 anni, ma nuove ricerche suggeriscono che le persone di 18 anni stanno ancora attraversando cambiamenti nel cervello che possono influenzare il comportamento e renderle più propense a sviluppare problemi di salute mentale.

"Avere una definizione di quando si passa dall'infanzia all'età adulta appare sempre più assurdo perché - evidenzia Peter Jones, dell'Università di Cambridge - avviene una transizione molto più sfumata, che si svolge nell'arco di tre decenni".

Jones sottolinea poi come anche i giudici riconoscano la differenza tra un imputato di 19 anni e un "criminale incallito" alla fine dei trent'anni. "Non c'è un'infanzia e quindi un'età adulta: le persone - afferma l'esperto - sono su un percorso, su una traiettoria". Daniel Geschwind, dell'Università della California a Los Angeles, sottolinea il grado di variabilità individuale nello sviluppo del cervello, affermando che i sistemi educativi tendono erroneamente a concentrarsi sui gruppi, non sugli individui.

Già lo scorso anno un articolo sulla rivista Lancet Child & Adolescent Health, a cura di Susan Sawyer, direttore del centro per la salute degli adolescenti del Royal Children's Hospital di Melbourne, aveva 'spostato' più in là la fine dell'adolescenza, collocandola a 24 anni.

Potrebbe interessarti anche
Tags
anni
età adulta
infanzia
© Regiopress, All rights reserved