La nuova X5 è tante auto in una, dal lusso al fuoristrada, con ‘una ruota’ nella tecnologia di domani
Auto e moto
23.12.2018 - 15:060

BMW X5 xDrive30d

Ancora più imponente e lussuosa, ma con un’anima inaspettatamente sportiva e versatile. Motore sei cilindri TwinPower Turbo da 265 Cv e una generosa coppia di 620 Nm sono il compromesso ideale.

La nuova BMW X5 è un deciso balzo in avanti nel futuro, con una gran quantità di dotazioni tecnologiche avanzate. È una vettura più lunga (+36 mm), più larga (supera di poco i 2 metri) e più alta (+19 mm) e ospita fino a sette passeggeri con l'eventuale terza fila di sedili.
Si apre da sola, perfino con lo smart­phone: basta avvicinare il telefono alla maniglia, entrare, posizionarlo nel suo alloggiamento e si può partire.
Sempre pronta a coccolarti, illumina l'esterno con il Welcome Light Carpet e, all'interno, le luci a Led creano un ambiente rilassante e segnalano l'eventuale apertura di una portiera o una chiamata in arrivo; lo Sky Lounge accende un cielo stellato sopra le nostre teste e il tetto Panorama è il 30% più ampio del precedente; il pacchetto Ambient Air ionizza l'aria e diffonde fino a otto diverse fragranze; i sedili sono pluriregolabili e la vettura aziona autonomamente sedile e volante per facilitare l'accesso e l'uscita dall'abitacolo; con il Comfort Access il vano di carico è accessibile a mani libere; il volante è riscaldabile e i portabevande possono non solo riscaldare ma anche raffreddare.
Il BMW Live Cockpit Professional combina nuovi display da 12.3” e un nuovo controller e si basa sul BMW Operating System 7.0, l'ultima generazione con grafica ad altissima risoluzione; al “tatto” è veloce e preciso, lo scorrimento è fluido e c'è tanto di interazione con i movimenti delle mani e con la voce. Inoltre, la vettura può identificare il conducente e predisporre le sue funzioni preferite.
BMW X5 può parcheggiare da sola grazie al Parking Assistant Plus, che riconosce gli spazi e agisce su sterzo, freni e acceleratore; con il Reversing Assistant, può registrare fino a 50 metri di marcia in avanti e ripercorrerli autonomamente in retromarcia; fondamentali le tecnologie Top View e Panorama View, che forniscono una fedele panoramica a 360° di ciò che circonda la vettura.
La lista degli optional di sicurezza attiva e passiva è infinita e comprende Lane Changing Warning e Lane Departure Warning per il mantenimento di corsia e la manovra evasiva di emergenza; avviso di precedenza, di errore di accesso, di attraversamento traffico; con l'Emergency Stop Assistant, la vettura raggiunge da sola la corsia di emergenza, accende le quattro frecce e contatta i soccorsi.
La nuova BMW X5 è proposta in 4 varianti, tutte integrali e automatiche – Steptronic 8 rapporti – e tutte sei cilindri in linea di 3.0 litri, eccezion fatta per la BMW X5 xDrive50i con un V8 di 4.4 litri da 462 Cv e 650 Nm (non disponibile in Europa). Si parte con la vettura che abbiamo provato, la BMW X5 xDrive30d da 265 Cv e 620 Nm, si passa dalla BMW X5 xDrive40i da 340 Cv e 450 Nm e si sale fino alla BMW X5 M50d, la top di gamma con 400 Cv e 760 Nm di coppia, accelerazione nello 0-100 km/h in 5.2” e velocità massima di 250 km/h. Sono tutti motori omologati EU6d-TEMP.
La posizione di guida è relativamente alta, ma ottima e ben regolabile; il volante è inaspettatamente piccolo, ma perfettamente adeguato; la visibilità è ideale e, benché all'inizio le dimensioni possano intimorire, nel giro di qualche ora ci si scopre già acclimatati.
Almeno nella versione xDrive30d in prova, X5 non gradisce particolarmente gli alti regimi, la guida aggressiva e il misto stretto; ma sa brillare, con un carattere inaspettatamente sportivo quando si cercano i medi regimi, si sfrutta la generosissima coppia a disposizione e si lascia che la sua grande trazione – che privilegia nettamente il retrotreno – e il suo ottimo sterzo facciano il loro lavoro senza interferire.
Le ruote posteriori sterzanti la rendono estremamente agile e con il pacchetto Off-Road, poi, si regolano altezza da terra, trazione integrale, acceleratore e trasmissione, nonché il DSC per la guida su sabbia, roccia, ghiaia e neve.
Guidandola con rispetto, la BMW X5 xDrive30d si conferma il miglior compromesso, mostrando un consumo medio eccellente: durante il nostro test – che prevedeva autostrada a velocità codice e, su strada chiusa, una guida decisamente oltre il limite – sfoggiava un consumo medio di appena 8 l/100 km.

Scheda Tecnica

Modello BMW X5
Versione xDrive 30d
Motori 6 cilindri turbodiesel, 3 litri
Potenza, coppia 265 cv 620 Nm
Trazione integrale
Cambio automatico a 8 rapporti
Massa a vuoto 2’185 kg
0-100 km/h 6,5 secondi
Velocità massima 230 km/h
Consumo medio 6 l/100 km (omologato)
Prezzo 84’400 Chf
La compri se… cerchi una vettura tuttofare:
un vero Sport Activity Vehicle
per affrontare il quotidiano
e l'avventura
Potrebbe interessarti anche
Tags
km
bmw x5
cv
x5
nm
vettura
bmw
cv nm
guida
x5 xdrive30d
© Regiopress, All rights reserved