In esclusiva per gli abbonati
Lettere dei lettori
Una buona e, allo stesso tempo, cattiva notizia

La decisione del Consiglio di Stato di accordare un contributo speciale agli allevatori vittime dei reiterati attacchi del lupo è, al tempo stesso, una buona e una cattiva notizia. Mi spiego meglio: buona poiché il governo riconosce finalmente il danno, anche morale, subito dai pacifici allevatori, che se allevano capre e pecore non lo fanno certo per "ingrassare" il sanguinario predatore; cattiva perché la decisione sembra quasi invitare il lupo a "servirsi". In ogni caso, i cittadini-contribuenti (cioè tutti noi) dovranno ulteriormente contribuire con le loro imposte, a pagare i danni di un protezionismo irragionevole e dogmatico, né voluto né desiderato.

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE