legna-verde-a-gordola
laR
 
11.03.2022 - 07:21
di René Grossi, capodicastero Servizi urbani e verde pubblico

‘Legna verde’ a Gordola

Il contenuto di questo articolo è riservato agli abbonati.
Per visualizzarlo esegui il login

Negli ultimi anni a Gordola si sono visti molti cantieri strutturali, stradali e immobiliari, ma purtroppo non abbastanza per quanto concerne il tempo libero in generale. Durante la pandemia e in questi ultimi anni la popolazione vive maggiormente i parchi, sentieri, argini dei fiumi e spazi urbani per svagarsi con la famiglia e passare il tempo libero.
In questi mesi stiamo cercando congiuntamente all’ufficio tecnico di portare in cantiere quei lavori di preservazione del territorio attesi da tempo da tutti noi. Come anche i vari progetti di protezione per il riale Burio, questo per evitare ulteriori criticità e problemi alla popolazione come già capitato in passato.
Già nella gestione corrente stiamo cercando di sistemare i vari sentieri comunali, percorsi casa-scuola, come anche le aree verdi comunali, alle quali è sempre stato eseguita una manutenzione "regolare" ma non ottimale per la mancanza di personale oppure dei risparmi. Ora è giunto il momento di guardare al futuro con lungimiranza e pragmatismo. Grazie ai funzionari della squadra esterna e dell’ufficio tecnico stiamo sistemando sistematicamente i sentieri comunali principali di collegamento. Con diversi progetti futuri per la manutenzione e gestione dei sentieri.
Quale capodicastero ho in mente vari progetti per gli spazi urbani ma purtroppo ovunque non possiamo arrivare, prioritario sarà avere una manutenzione regolare dei sentieri e percorsi casa-scuola, con dei corrimano e una illuminazione degna di tale nome. Oltre a ciò riqualificare l’argine del fiume Verzasca congiuntamente agli uffici del Dipartimento del territorio e valutare la creazione di aree di svago e incontro sul territorio.
Oltre che valutare la creazione di un centro di raccolta comunale per gli ingombranti, mantenendo le piccole isole di raccolta rifiuti sul territorio come anche il servizio porta a porta molto apprezzato da tutta la popolazione. Così che si potrebbe affiancare anche un magazzino comunale il quale, purtroppo, dove ubicato oggi non è più confacente alle esigenze odierne oltre che dare disagio alla popolazione vicina, in special modo d’inverno.
Diciamo che di legna verde ne abbiamo, ma sono convinto che con tutta la volontà si riuscirà pian piano a sistemare e rendere più verde il territorio pubblico comunale.
Creiamo spazi di aggregazione per tutti così da essere più attrattivi.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
gordola popolazione sentieri territorio
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved