Bologna
1
Roma
0
1. tempo
(1-0)
Inter
1
Spezia
0
1. tempo
(1-0)
DJOKOVIC N. (SRB)
BUBLIK A. (KAZ)
19:45
 
LENZ J. (GER)
2
STRICKER D. (SUI)
0
fine
(7-5 : 7-5)
Langenthal
Visp
19:46
 
buona-pensione-carissima-angela-merkel
Lettere dei lettori
 
15.09.2021 - 09:470
Aggiornamento : 14:37

Buona pensione carissima Angela Merkel

Da sempre si dice che l’uomo santifica il luogo dove vive o lavora e questo si addice proprio alla coraggiosa Cancelliera federale tedesca. L’ex “allieva” del grande Helmut Kohl ha continuato con successo il sogno del suo “professore”, quello di portare la Germania sul tetto del mondo. In sedici anni, la Germania ha avuto una sola persona come Cancelliere o Presidente del Governo, nella veste di Angela Merkel, mentre in Italia, nello stesso periodo, si sono periodati otto Presidenti del Consiglio! In Germania invece nessuno ha regnato come Angela Merkel, sedici anni, superando di due anni, Konrad Adenauer con quattordici anni di Cancelliere e Helmut Kohl con dodici anni alla guida della cancelleria federale tedesca! Possiamo dire con fierezza che, riguardando la stabilità politica, noi svizzeri e i tedeschi siamo in prima linea in questo senso in Europa! Mio nonno mi diceva sempre che, gli svizzeri e i tedeschi, fanno svizzeri e tedeschi, anche nel giorno di Pasqua! E questo è vero!
Angela Merkel mi ha impressionato per la sua professionalità e correttezza nel mese di marzo di quest’anno quando ammette di aver commesso un errore, nell’occasione del lockdown rafforzato con lo stop totale anche giovedì e sabato santo, che avrebbe visto un’estensione di fatto dei festivi in calendario. Subito chiede scusa ai tedeschi: “Lo dico chiaro e tondo, questo è stato un mio errore. So che ha provocato ulteriore insicurezza, mi dispiace e chiedo scusa alle cittadine e ai cittadini”, diceva la cancelliera. Un gesto con il quale ha scritto un altro pezzo della sua storia da cancelliera federale. Bravissima Angela Dorothea Merkel, anche noi svizzeri siamo fieri di te e ti auguriamo una buona e tranquilla pensione. Und, vielen Dank!

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved