aggregazione-bassa-leventina-e-federer-cosa-ci-consiglia
Ti-Press
Romano Rossi
24.01.2022 - 17:50

Aggregazione Bassa Leventina, e Federer cosa ci consiglia?  

di Romano Rossi, già sindaco di Pollegio

Chissà se solleciteranno anche lui a consigliarci cosa votare sull’aggregazione in Bassa Leventina. Infatti si sta allungando, con ampio spazio sui quotidiani, l’elenco delle celebrità domiciliate in altri comuni che ci suggeriscono benevolmente di accettare questo progetto aggregativo. Si va dall’ex sindaco di Faido Roland David all’attuale sindaco di Riviera Alberto Pellanda che ci ricordano la positiva esperienza dei loro comuni, e tanto sul loro impegno quanto sui risultati ottenuti non saremo noi di Pollegio a sollevare dubbi, così arrivano a dare la loro esplicita indicazione di voto agli abitanti della Bassa Valle. Dall’Alta Leventina giungono poi le riflessioni del Consigliere di Stato Norman Gobbi (legittimato a dire la sua come Direttore del Dipartimento delle istituzioni) e dell’ex granconsigliere Franco Celio, ci permettiamo comunque di rimarcare che nei loro comuni dell’Alta Valle non si assiste a un incandescente fervore aggregativo. Addirittura si è scomodato il Municipale di Lugano Filippo Lombardi con un generoso messaggio di sostegno a votare sì. Sulla gestione del Molino a Lugano purtroppo noi non abbiamo consigli da dare all’amico Filippo. C’è anche l’imprenditore Roberto Ballina (che ricordo con piacere come un ottimo allievo) che ci invita a non perdere il treno e lui di treni, di binari e di scambi sicuramente si intende. Ma ci voleva anche un tocco di rosso ed ecco arruolata l’economista Amalia Mirante già conosciuta quale Municipale a Torricella.

A tutti loro un sentito grazie per i gentili (lo dico senza ironia) consigli, anche se probabilmente non tutti disinteressati, ma è pur vero che in tema di ingerenze abbiamo visto in passato interventi ben meno rispettosi di questi. E anche se nei prossimi giorni in vista della votazione popolare probabilmente arriveranno altre raccomandazioni di voto esterne al nostro comune, ritengo che le cittadine e i cittadini di Pollegio siano in grado di dibattere, di farsi la loro opinione e di esprimere in piena autonomia il loro voto su questo fragile progetto aggregativo. Lo stesso credo valga per la popolazione di Personico e degli altri due Comuni. Nel frattempo chissà, speriamo non si vada a sollecitare pure il messaggio di Roger Federer; c’è però chi si è azzardato a immaginare che lui sia per il no.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
aggregazione bassa leventina romano rossi
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved