PHI Flyers
1
TB Lightning
6
3. tempo
(0-2 : 0-3 : 1-1)
COB Jackets
6
SJ Sharks
4
3. tempo
(1-1 : 2-2 : 3-1)
NY Islanders
0
CHI Blackhawks
1
1. tempo
(0-1)
WIN Jets
1
TOR Leafs
0
1. tempo
(1-0)
EDM Oilers
0
LA Kings
1
1. tempo
(0-1)
polo-sportivo-di-lugano-da-finanziare-al-50-da-terzi
Ghisletta chiede maggiore sostegno finanziario da parte di Cantone e Comuni (Ti-Press)
I dibattiti
02.02.2021 - 20:560

Polo sportivo di Lugano, da finanziare al 50% da terzi!

Raoul Ghisletta, presidente della sezione Ps: 'Servono maggiori contributi da Cantone e Comuni. Altrimenti, il moltiplicatore aumenta di 5 punti'.

Secondo il messaggio del Municipio il contribuente di Lugano dovrà pagare il 96% dei costi di costruzione del Polo sportivo e degli eventi (167 milioni di franchi) e il 97% del centro sportivo al Maglio (37 milioni). Ciò si tradurrà in maggiori costi di 13 milioni franchi annui, pari a un aumento del moltiplicatore d’imposta di oltre 5 punti percentuali, ossia dal 77% all’ 82% (a meno che il Municipio e i partiti di destra non vogliano effettuare tagli sulle spese della Città, che rischiano di essere antisociali). Ritengo che il contribuente di Lugano debba pagare al massimo la metà del fardello, essendo ancora generosi.

Infatti la popolazione di Lugano conta 67'000 abitanti, mentre il resto del Luganese 83'000. Una metà calcolata al netto del contributo del Cantone, che deve essere ancora aumentato per la parte legata allo sviluppo economico generato dal Polo e per la parte riguardante il risanamento ambientale del fiume Cassarate nella zona al Maglio, ambiti di competenza degli onorevoli Vitta (Plr) e Zali (Lega). Come hanno giustamente ricordato i più caldi fautori di questo bellissimo Polo sportivo e degli eventi - il municipale di Lugano Roberto Badaracco, il presidente del basket Lugano Alessandro Cedraschi) il direttore sportivo del calcio Lugano Michele Campana (residente in Capriasca), il presidente del FC Lugano Angelo Renzetti (residente a Muralto) e il presidente dei sostenitori calcio Lugano Paolo Ortelli (residente a Porza)- lo stadio e il palazzetto sono opere di valenza nazionale, cantonale e regionale. Senza queste opere migliaia di giovani sportivi del Luganese e del Ticino non avranno il necessario spazio per crescere e per competere a livello nazionale. Le infrastrutture sono indispensabili per il futuro del movimento calcistico, del basket, del volley e di tanti altri sport del Luganese e del Ticino.

Che il Municipio di Lugano e l’Ente regionale per lo sviluppo del Luganese, presieduto per tanti anni dal sindaco di Massagno Bruschetti e attualmente dalla sindaca Romelli di Collina d’Oro, si diano da fare per finanziare regionalmente questo grande progetto! Che il Municipio di Lugano presenti al Consiglio comunale una proposta finanziaria e gestionale equilibrata e ragionevole, la quale coinvolga tutti i Comuni del Luganese! Altrimenti questo progetto non ce la farà a convincere chi vuole evitare pericolose conseguenze negative per le cittadine e i cittadini di Lugano.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved