Estero

Rogo in ospedale, si indaga per omicidio e incendio colposi

Le immagini della videosorveglianza hanno mostrato che l'incendio al nosocomio di Tivoli è partito dal retro della struttura: escluso il dolo

L’ospedale colpito dall’incendio
(Keystone)
9 dicembre 2023
|

In merito all'incendio all'ospedale San Giovanni Evangelista, la Procura di Tivoli - guidata da Francesco Menditto - ha aperto un fascicolo a carico di ignoti per omicidio colposo plurimo e incendio colposo. Sono inoltre state sequestrate alcune aree dell'ospedale per le indagini. Per le tre vittime è stata disposta l'autopsia ed è stato per questo nominato il medico legale e il tossicologo. Delle tre persone decedute, una era ricoverata in medicina d'urgenza e due in medicina generale

Le fiamme del rogo sono partite dall'esterno sul retro della struttura, coinvolgendo i rifiuti stoccati. Le fiamme si sono poi propagate all'interrato fino al pronto soccorso, con il fumo che ha invaso il nosocomio. "Abbiamo acquisito numerose immagini dall'impianto di videosorveglianza, da cui abbiamo un quadro chiaro su quanto accaduto e attraverso le quali al momento possiamo escludere il dolo", ha detto il procuratore.

Leggi anche:
Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE