Stati Uniti

Bufera su assunzione afroamericana, via presidente dell'ateneo

In Texas il discusso ingaggio di Kathleen McElroy per rilanciare la scuola di giornalismo si rivela un boomerang e costa il posto a Katherine Banks

Un campus dell’ateneo texano
(Keystone)
23 luglio 2023
|

La presidente della A&M University del Texas, Katherine Banks, si dimette con effetto immediato alla luce delle polemiche seguite all'assunzione della giornalista afroamericana Kathleen McElroy per rilanciare la scuola di giornalismo dell'ateneo.

L'arrivo di McElroy, per decenni firma del New York Times, era stato annunciato con grande fanfara dall'università texana. Ma alla fine si è rivelato un boomerang in seguito alla pioggia di critiche che hanno travolto il lavoro passato di McElroy sulla razza e sulla diversità.

Nelle ultime settimane l'ex del New York Times aveva denunciato con diverse pubblicazioni che il suo contratto con l'università era stato più volte rivisto al ribasso, da ‘a tempo indeterminato’ a ‘un anno’, sulla scia dei timori per i suoi sforzi di promuovere la diversità nelle redazioni. Denunce che si sono inserite nel dibattito sull'influenza della politica nell'istruzione e che hanno scatenato aspre polemiche, soprattutto nel Texas conservatore di Greg Abbott che il mese scorso ha firmato una legge che obbliga le università pubbliche a disfarsi dei loro uffici che si occupano di diversità, equità e inclusione.

Un trend che si sta ampliando anche al mondo delle aziende, dove i responsabili Dei – Diversity, Equality and Inclusion – fino a poco tempo fa ricercatissimi vengono lasciati andare o relegati a ruoli minori con il venire meno della spinta al cambiamento iniziata negli anni scorsi.

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE