Italia
03.12.2022 - 16:07

Rapina una farmacia. Ma dimentica la ricetta della moglie

Maldestro furto per un 57enne nel Milanese. Sul bancone ha infatti lasciato il foglietto con cui i carabinieri sono risaliti alla sua identità

AdnKronos, a cura di Red.Web
rapina-una-farmacia-ma-dimentica-la-ricetta-della-moglie
Ti-Press

I carabinieri della stazione di Corsico (Mi) hanno arrestato venerdì un 57enne, pregiudicato, per rapina in una farmacia. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, alle 10.30 circa, l’uomo è entrato in farmacia come un normale cliente ma arrivato il proprio turno, in un momento di distrazione della farmacista, intenta a osservare la ricetta medica che l’uomo aveva poggiato sul bancone, ha estratto un coltello minacciandola di consegnare il contenuto della cassa. Il rapinatore, nascosto da un berretto di lana e la mascherina Ffp2, sempre utilizzando i guanti, ha preso i soldi dalla cassa e si è dato alla fuga.

Immediatamente la farmacista ha chiamato i carabinieri che hanno ricostruito i fatti attraverso le immagini di videosorveglianza e l’escussione dei testimoni. A incastrare il rapinatore è stata la ricetta medica mostrata alla farmacista e poi dimenticata sul bancone. Il documento era intestato a una donna, la moglie del rapinatore. I carabinieri si sono messi subito alla ricerca dell’uomo, rintracciandolo nella sua casa a Corsico. Il coltello e gli abiti utilizzati per la rapina sono stati trovati dai carabinieri durante la perquisizione domiciliare: erano nascosti sul balcone, dietro un bidone dell’immondizia, chiusi in sacchetti di plastica. L’uomo, tossicodipendente, gravato da precedenti specifici è stato arrestato e tradotto presso il carcere di San Vittore.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved