Stati Uniti d'America
03.10.2022 - 08:25
Aggiornamento: 16:03

Florida sotto accusa, soccorsi in ritardo dopo l’uragano

Un’ottantina di morti ed enormi i danni per Ian che ha colpito con estrema violenza (qui l’uragano Fiona) anche l’isola di Porto Rico

Ats, a cura di Red.Web
florida-sotto-accusa-soccorsi-in-ritardo-dopo-l-uragano
Keystone
Desolazione

Sono almeno 76 le persone che hanno perso la vita in Florida e quattro quelle decedute nella Carolina del Nord a causa dell’uragano Ian.

"Un bilancio che è destinato ad aumentare", come ha detto lo sceriffo della Contea di Lee Carmine Marceno, mentre nel mirino finiscono le autorità della Florida, accusate di aver organizzato con ritardo i soccorsi e di aver avvisato troppo tardi i residenti circa i rischi che correvano.

Intanto il presidente americano Joe Biden si recherà a Porto Rico per vedere personalmente i danni causati dall’uragano Fiona, che ha causato enormi danni sull’isola prima che l’uragano Ian colpisse la Florida.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved