Italia
12.09.2022 - 13:07
Aggiornamento: 14:37

Nel bar brandendo la motosega: ‘Voglio essere servito’

È successo in un bar a Fiumicino. Per l’uomo, di origini rumene e già noto alle forze dell’ordine, si prospetta il processo per direttissima

Ansa, a cura di Red.Web
nel-bar-brandendo-la-motosega-voglio-essere-servito
Keystone
Uso non convenzionale...

Armato di motosega è entrato in un bar a Fiumicino minacciando di ferire i proprietari e i clienti se non gli avessero servito da bere. È successo ieri nella zona di Passoscuro. L’uomo di origini romene, già conosciuto alle forze dell’ordine e sottoposto a obbligo di firma, si è presentato nell’esercizio commerciale e dopo pochi istanti ha cominciato a urlare: "Vi taglio tutti, vi faccio a pezzi se non mi servite, sono come Scarface". L’uomo è poi fuggito, ma alle 18 si è presentato alla stazione dei carabinieri per firmare.

Negli uffici dell’Arma erano presenti il barista e alcuni clienti pronti a formalizzare una denuncia. L’aggressore si è dato quindi alla fuga ma è stato bloccato dai carabinieri per tentata estorsione, resistenza a pubblico ufficiale e porto abusivo di oggetti atti a offendere. Il cittadino romeno è ora in attesa del processo per direttissima.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved