18.07.2022 - 15:11
Aggiornamento: 18:53

Ibiza, disegno attribuito a Picasso sequestrato a uno svizzero

Il disegno “Trois personnages”, datato 1966, è stato scoperto il 5 luglio in possesso di un viaggiatore che lo aveva portato in Spagna senza dichiararlo

Ats, a cura di Red.Web
ibiza-disegno-attribuito-a-picasso-sequestrato-a-uno-svizzero

Un disegno attribuito a Picasso è stato sequestrato all’inizio di luglio all’aeroporto di Ibiza, nelle Isole Baleari (Spagna), dalla valigia di un viaggiatore sospettato di "contrabbando".

L’opera, del valore di 450’000 euro, si trovava su un volo proveniente dalla Svizzera, ha annunciato oggi la dogana spagnola.

Il disegno, chiamato "Trois personnages" e datato 1966, è stato scoperto il 5 luglio in possesso di un viaggiatore svizzero "che aveva tentato di portarlo in Spagna senza dichiararlo", scrivono i funzionari doganali in un comunicato.

Interrogato dai funzionari spagnoli, che erano stati avvertiti dai loro colleghi svizzeri della presenza di un’"opera" trasportata in condizioni "sospette", il viaggiatore ha assicurato che il disegno era una semplice copia e ha mostrato una fattura di 1’500 franchi.

Nel fondo della sua valigia, i doganieri spagnoli hanno tuttavia scoperto una seconda fattura di 450’000 franchi proveniente da una galleria d’arte di Zurigo, con un riferimento al disegno di Pablo Picasso.

Secondo una perizia preliminare effettuata sul posto, si tratta "dell’opera originale" del pittore spagnolo e "il prezzo richiesto dalla galleria è in linea con quello di mercato", si legge nel comunicato stampa. Le autorità spagnole hanno aperto un’indagine per "contrabbando" e sono in attesa di una nuova "perizia più esaustiva", realizzata utilizzando "tecniche avanzate".

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved