15.07.2022 - 15:51

L’Ue stringe ancora sulle sanzioni: stop all’oro dalla Russia

Sancito il divieto di importazione. Rafforzati anche i controlli sulle esportazioni di tecnologie avanzate

Ats, a cura di Red.Web
l-ue-stringe-ancora-sulle-sanzioni-stop-all-oro-dalla-russia
Keystone

L’Ue ha adottato la proposta di un nuovo pacchetto di misure per rafforzare l’efficacia dei sei pacchetti di sanzioni contro Mosca per l’aggressione all’Ucraina, sancendo il divieto di importazione dell’oro russo.

Oltre al rafforzamento dei controlli sulle esportazioni di tecnologie avanzate, l’Ue ha deciso di inasprire gli obblighi di segnalazione per rendere più rigido il congelamento dei beni nell’Ue. Si ribadisce che le sanzioni dell’Ue non mirano in alcun modo al commercio di prodotti agricoli tra Paesi terzi e la Russia.

"La brutale guerra della Russia contro l’Ucraina continua senza sosta. Pertanto oggi proponiamo di inasprire le nostre dure sanzioni Ue contro il Cremlino, applicarle in modo più efficace e prorogarle fino a gennaio 2023. Mosca deve continuare a pagare un alto prezzo per la sua aggressione", ha intanto dichiarato la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved