13.07.2022 - 20:49

Caos negli aeroporti: Heathrow al collasso

Lo scalo londinese chiede di bloccare le vendite fino ad agosto. Lufthansa cancella altri 2’000 voli. Sciopero di 4 ore domenica prossima in Italia

Ansa, a cura di Red.Estero
caos-negli-aeroporti-heathrow-al-collasso
Code infinite all’aeroporto di Heathrow a Londra (Keystone)

Un’estate nera questa del 2022 nel trasporto aereo, con pesanti ripercussioni sulle vacanze di milioni di persone. Lufthansa ha cancellato altri 2.000 voli fino a fine agosto negli scali di Francoforte e Monaco mentre l’aeroporto londinese di Heathrow, ormai al collasso, ha chiesto alle compagnie aeree di non vendere più biglietti per l’estate, inoltre da oggi possono accedere allo scalo solo 100 mila passeggeri al giorno. Nel 2020 Heathrow ha visto transitare oltre 22 milioni di passeggeri, diventando l’aeroporto più trafficato d’Europa.

Le cancellazioni dei voli, che stanno colpendo gran parte del Vecchio Continente, sono dovute alla mancanza di personale viaggiante e di terra negli aeroporti. Con la pandemia e il crollo del traffico aereo sia le compagnie aeree che le società che gestiscono gli scali per contenere i costi hanno ridotto drasticamente la forza lavoro ma ora non riescono a trovare nuovi lavoratori per far fronte alla ripresa esponenziale della domanda.

Intanto in Italia è atteso per domenica prossima uno sciopero di quattro ore delle compagnie low cost Ryanair, Easyjet e Volotea. In origine era stato programmato per l’intera giornata ma poi il Garante lo ha ridotto a quattro ore, dalle 14 alle 18. Allo sciopero delle compagnie low cost si aggiungerà nello stesso giorno anche quello dell’Enav, sempre dalle 14 alle 18, che lascerà a terra tutte le compagnie aeree.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved