dal-16-gennaio-bisognera-pagare-per-visitare-venezia
Keystone
01.07.2022 - 16:09
Aggiornamento: 21:22
Ats, a cura de laRegione

Dal 16 gennaio bisognerà pagare per visitare Venezia

L’assessore al bilancio: ‘La città resterà sempre aperta. Quando sarà superata una certa soglia di presenze il contributo sarà più alto’

Il contributo d’accesso per i turisti che arriveranno in giornata a Venezia partirà dal 16 gennaio 2023. Lo ha annunciato l’assessore comunale al turismo Simone Venturini.

"Stiamo pensando di fissare un limite di capienza della città, che non significa chiusura, la città resterà sempre aperta". Lo ha detto oggi l’assessore al Bilancio, Michele Zuin, nel corso della presentazione del nuovo sistema di accesso a Venezia tramite contributo.

Zuin ha specificato che "la città resterà sempre aperta. Quando sarà superata una certa soglia di presenze, – ha aggiunto – si pagherà un contributo più alto. Si tratta di un sistema per disincentivare i turisti, ma questo non significa chiusura della città".

Le soglie giornaliere potranno essere diversificate nel corso dell’anno.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
turismo venezia
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved