danimarca-piano-per-bandire-la-nicotina-ai-nati-dopo-il-2010
Depositphotos
15.03.2022 - 19:30
Aggiornamento: 16.03.2022 - 10:36
Ats, a cura de laRegione

Danimarca, piano per bandire la nicotina ai nati dopo il 2010

L’obiettivo è impedire alle generazioni future di iniziare a fumare. Proposto anche l’aumento del limite d’età per la vendita di alcol

Il governo danese sta lavorando per impedire alle generazioni future di fumare. Esso mira a garantire che nessuno nato dopo il 2010 inizi a far uso di sigarette o altri prodotti a base di nicotina. Questo può includere il divieto graduale della vendita di questi prodotti alla generazione in questione. È la proposta presentata oggi dal ministro della Salute Magnus Heunicke nel merito della riforma sanitaria.

Una "generazione senza nicotina 2010+" sarà una pietra miliare storica nella prevenzione della malattia e della morte, ha detto il suo ministero. Nel Paese il fumo è infatti la principale causa di tumore: circa il 31% dei giovani tra i 15 e i 29 anni ne fa uso.

La proposta di riforma sanitaria è stata a lungo attesa ed è estremamente completa. In essa, il governo del primo ministro Mette Frederiksen propone anche di aumentare il limite di età per la vendita di alcol a 18 anni. Oggi, come in Germania, bisogna avere 16 anni per comprare la birra in Danimarca e 18 per gli alcolici con una gradazione più alta. Nella sua proposta, il governo sottolinea che i giovani danesi sono in testa nel consumo di alcol in Europa e che la cultura del bere eccessivo ha gravi conseguenze. Le proposte devono ora essere negoziate con i partiti parlamentari.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
alcol danimarca fumo nicotina sigarette
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved