Francia
13.02.2022 - 10:59
Aggiornamento: 15:29

Un centinaio i fermi al ‘Convoglio della libertà’ parigino

Oltre trecento i veicoli sequestrati dalle forze dell’ordine per aver infranto il divieto di accesso in città. E 513 le persone multate.

Ats, a cura de laRegione
un-centinaio-i-fermi-al-convoglio-della-liberta-parigino
Keystone
Nel cuore della capitale transalpina

È di 97 persone fermate e 513 multate il bilancio delle manifestazioni di ieri a Parigi contro le restrizioni sanitarie, nell’ambito del ‘Convoglio della libertà’.

Stando a un bilancio globale diffuso stamane dalla prefettura, 81 persone sono state poste in stato di fermo, e fra queste uno dei più noti leader dei gilet gialli, Jérôme Rodrigues. Per lui e per gli altri, l’accusa è di aver partecipato o organizzato una manifestazione vietata. La prefettura precisa che il divieto permane per tutta la giornata di oggi.

Oltre alle persone fermate ieri all’Arco di Trionfo – con più di 300 veicoli sequestrati per aver infranto il divieto di accesso in città – altri interventi della polizia sono stati registrati stanotte nel quartiere degli Champs-Elysées.

Centinaia di camper sono stati parcheggiati al Bois de Boulogne. L’intenzione dei partecipanti al convoglio sarebbe di partire in mattinata alla volta di Bruxelles, dove domani è in programma un raduno degli oppositori al certificato Covid e alle vaccinazioni.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved