06.02.2022 - 17:59
Aggiornamento: 18:30

I Puffi dai boschi ai passaporti del Belgio

Il Paese patria di alcune delle più celebri strisce di fumetti intende celebrarle stampando i personaggi sui documenti ufficiali

Ats, a cura de laRegione
i-puffi-dai-boschi-ai-passaporti-del-belgio
Fonte: Youtube Ministero degli Esteri del Belgio

Da domani, sui passaporti belgi compariranno immagini delle avventure di Tintin o dei Puffi. Il Paese, patria di alcune delle strisce a fumetti più amate al mondo, ha deciso di celebrarle anche sui suoi documenti ufficiali, disseminando tra le pagine i personaggi creati da Hergé e Peyo, insieme ad altri come Lucky Luke, Blake e Mortimer. Ad annunciarlo è la ministra degli Esteri di Bruxelles, Sophie Wilmès.

I nuovi passaporti, ha affermato, “sono anche più sicuri grazie alle nuove tecniche di protezione e personalizzazione” e “saranno riconoscibili grazie al loro design originale, che omaggia uno dei gioielli della nostra cultura: le eroine e gli eroi delle strisce a fumetti”.

Il costo dei documenti non verrà aumentato, ha inoltre sottolineato la ministra, aggiungendo che gli aggiornamenti sono anche legati agli sforzi per evitare truffe su quello che ha definito come “l’oggetto del desiderio dei contraffattori”.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved