cameroon-comore-di-coppa-d-africa-8-morti-e-feriti-per-la-ressa
25.01.2022 - 07:38

Cameroon-Comore di Coppa d’Africa, 8 morti e feriti per la ressa

La tragedia, riferisce la Bbc online, è avvenuta fuori dallo stadio Paul Biya della capitale Yaounde, sede di un ottavo di finale

Ansa, a cura de laRegione

Otto persone sono morte e decine sono rimaste ferite per la ressa tra i tifosi che si accalcavano per cercare di entrare in uno stadio in Camerun che ospitava una partita della coppa d’Africa di calcio.

La tragedia, riferisce la Bbc online, è avvenuta fuori dallo stadio Paul Biya della capitale Yaounde, dove si disputava la partita tra il Camerun e le Comore per gli ottavi di finale. L’incontro si è comunque disputato e si è concluso con la vittoria per 2-1 dei padroni di casa.

Tra i morti anche un bambino mentre un neonato, calpestato dalla folla, è stato ricoverato in ospedale, ha precisato un rapporto preliminare del Ministero della Salute ottenuto dall’AFP.

“Sono stati registrati otto decessi", secondo il rapporto, incluso un bambino. Secondo il ministero della Salute, la ressa si è formata all’ingresso sud dello stadio Olembé. Le vittime sono state “immediatamente trasportate” in ambulanza ma "il traffico stradale intenso ha rallentato i soccorsi”, secondo il rapporto.

La folla si sarebbe assiepata davanti all‘ingresso meridionale dello stadio Olembe, forse quando la struttura aveva già esaurito i posti disponibili. Sebbene la capacità dello stadio di 60.000 spettatori sia stata limitata per paura del coronavirus, il limite del 60% viene portato all’80% quando giocano gli ’Indomitable Lions’.

Circa 50 persone sono rimaste ferite nella calca, due delle quali con ferite multiple e altre due con gravi ferite alla testa, ha detto il ministero.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
africa cameroon coppa d'africa stadio paul biya
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved