mosca-invia-elicotteri-al-confine-con-l-ucraina
Un soldato ucraino nel Donbass (Keystone)
ULTIME NOTIZIE Estero
Estero
LIVE

Kiev: ‘Massicci bombardamenti nell’est del Paese’

Nel frattempo Mosca disposta a lasciar uscire dal porto di Mariupol le navi che portano grano solo se si eliminano le sanzioni. Segui il live de laRegione
Estero
4 ore

Italia, dissequestrata la storica biblioteca dei Girolamini

I sigilli vennero messi dieci anni fa nell’ambito di un’inchiesta sul furto di migliaia di volumi antichi
Estero
4 ore

Trasporto aereo, aumentano i bagagli persi o in ritardo

Sono più di quattro ogni mille passeggeri le borse e valigie smarrite, giunte tardivamente, rubate o danneggiate.
Estero
4 ore

Partire, restare... l’incertezza attanaglia i rifugiati siriani

Dall’inizio della guerra in Siria nel 2011, cinque milioni di persone hanno cercato rifugio in Turchia. Ora ci sono pressioni perché rientrino in patria.
Confine
15 ore

Pfizer: vaccini a prezzo di costo nei paesi poveri

‘È ora di cominciare a chiudere questo divario fra chi ha accesso alle cure più avanzate e chi no’, ha detto al Wef il Ceo del colosso farmaceutico
Confine
15 ore

Stroncato da un infarto il senzatetto svizzero trovato a Como

Si tratta di un 66enne il cui corpo era stato scoperto da un giovane lo scorso 15 maggio
Estero
17 ore

Francia, fermato un 18enne: ‘Preparava un attentato per l’Isis’

Il giovane ha ammesso di star organizzando l’attacco. Un video in cui presta fedeltà allo Stato islamico è stato trovato in suo possesso.
Stati Uniti
19 ore

‘Aveva provato a chiamare i soccorsi, ma lui le ha sparato’

Massacro di Uvalde, lo straziante racconto delle piccole vittime della follia omicida del diciottenne
Estero
20 ore

Adesione alla Nato, delegazioni di Svezia e Finlandia in Turchia

Ankara appoggerà la candidatura dei Paesi scandinavi solo se questi rinunceranno al sostegno al gruppo armato Pkk
Speciale Ucraina
21 ore

Zelensky apre ai negoziati. Ma a patto che la Russia si ritiri

Orrore a Mariupol: rinvenuti duecento cadaveri tra le macerie di un rifugio. Segui il live de laRegione
11.01.2022 - 19:54

“Mosca invia elicotteri al confine con l’Ucraina”

Le indiscrezioni del New York Times. Domani l’incontro consiglio Nato-Russia

Vladimir Putin muove gli elicotteri da combattimento e unità logistiche al confine con l’Ucraina, dove ha già ammassato circa 100 mila soldati, mentre il presidente Volodymyr Zelensky tenta di rientrare in gioco direttamente chiedendo un nuovo summit di pace con Francia, Germania e Russia (il cosiddetto formato Normandia) per risolvere il conflitto nel suo Paese. Sono le due mosse più significative all’indomani dei negoziati Usa-Russia a Ginevra, e alla vigilia del Consiglio Nato-Russia a Bruxelles, che sarà seguito giovedì da una riunione dell’Osce a Vienna.

La mossa del leader del Cremlino è stata fatta trapelare sul New York Times da dirigenti americani protetti dall’anonimato. Secondo tali fonti, il numero dei militari russi vicini alla frontiera ucraina è rimasto stabile nelle ultime settimane, contrariamente alle previsioni dell’intelligence Usa, che si aspettava sino a 175 mila uomini. Ma lo zar avrebbe cominciato a muoversi per trasferire in loco elicotteri militari da attacco e da trasporto: un possibile segnale che i piani per un’aggressione continuano, nonostante i colloqui in corso in Europa a vari livelli. Il Cremlino avrebbe inoltre sollecitato più unità logistiche, quelle necessarie a supportare le forze terrestri in caso di invasione.

Pistola carica

Insomma, Putin continuerebbe a tenere carica la pistola puntata sulla testa di Kiev, senza dare quei segnali di de-escalation chiesti da Washington per far procedere meglio i colloqui. Colloqui definiti “positivi” da Dmitri Peskov, portavoce del presidente russo, che però ha avvisato: “Le ragioni per essere ottimista non sono ancora numerose, bisognerebbe essere ingenui per pensare che un primo round dia risultati esaustivi”. Segno comunque che qualcosa si muove, che ci sono dei margini di trattativa, anche se le posizioni di partenza sembrano inconciliabili: con Mosca che chiede garanzie contro l’espansione della Nato a est, nonché le esercitazioni e la dislocazione di armi nell’ex Urss, dove cerca di ricreare la sua area di influenza; e Washington che non vuole rinunciare alla sua politica delle porte aperte dell’Alleanza verso altri Paesi sovrani. Ma c’è la disponibilità americana a discutere della dislocazione dei missili nucleari a raggio intermedio (dopo il reciproco ritiro dal trattato Inf) e a limitare le manovre militari in un contesto di trasparenza. “Nessuna concessione, solo misure reciproche”, assicura Foggy Bottom, mentre il vicesegretario di Stato Wendy Sherman - a capo della delegazione Usa - si consulta con gli alleati in vista del consiglio Nato-Russia.

I negoziati

Intanto Zelensky, pur dicendo di “accogliere con favore gli intenti e gli sforzi di Usa, Russia e Nato di ridurre le tensioni e risolvere tutte le reciproche questioni al tavolo negoziale", ha estratto dal cilindro una sua proposta: un nuovo vertice del formato Normandia, dove è presente anche Kiev. "È tempo di concordare in maniera sostanziale la fine del conflitto e siamo pronti a prendere le decisioni necessarie durante un nuovo summit dei leader dei quattro Paesi", ha detto senza precisare la natura di queste "decisioni”, mentre il suo ministro degli Esteri Dmytro Kouleba ribadiva che la Russia “non ha diritto di veto” sull’adesione dell’Ucraina alla Nato. Per non restare a fare lo spettatore, Zelensky aveva già annunciato a fine dicembre un’iniziativa diplomatica con Mosca, che prevede colloqui diretti con Putin e l’impegno a presentare al parlamento leggi che garantiscano l’autogoverno alle aree separatiste, con un’interpretazione opposta però tra i due Paesi se questo si traduce in un potere di veto sul futuro ingresso di Kiev nell’Alleanza (impegno sancito in costituzione). Ma lo zar per ora lo ha snobbato, preferendo il dialogo diretto con la Casa Bianca e la Nato.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
confine elicotteri mosca nato nato-russia new york times russia ucraina
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved