arrestato-per-spionaggio-capo-degli-aerei-ipersonici
Uno show aereo in Russia (Keystone)
russia
12.08.2021 - 17:300

Arrestato per spionaggio capo degli aerei ipersonici

L'uomo è stato accusato di alto tradimento. Avrebbe passato documenti top secret a un cittadino straniero

Il capo del programma russo di aerei ipersonici è stato arrestato con l'accusa di alto tradimento. Lo riferiscono vari media statali russi. Alexander Kuranov, 73 anni, è l'ultimo di una serie di scienziati e accademici russi ad essere sospettati di aver passato segreti di stato a paesi stranieri negli ultimi anni. Kuranov è il direttore generale e capo progettista dell'Istituto statale di ricerca sui sistemi ipersonici di San Pietroburgo, che è gestito dalla holding Leninets; dirige inoltre il programma di mezzi ipersonici Ayaks di era sovietica, che dura in modo intermittente dagli anni '70.

Kuranov è sospettato di aver passato informazioni sui progressi scientifici contenenti segreti di stato a un cittadino straniero, ha riferito Interfax, citando una delle sue fonti. Un'altra fonte ha detto che Kuranov ha tenuto riunioni e lavorato con cittadini stranieri. "I rappresentanti degli Stati Uniti e della Cina hanno mostrato particolare interesse per la tecnologia Ayaks", hanno detto le fonti.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved