chiusa-per-crisi-sanitaria-riapre-la-tour-eiffel
Versione a colori (Keystone)
Estero
15.07.2021 - 21:040

Chiusa per crisi sanitaria, riapre la Tour Eiffel

Il monumento simbolo di Parigi e della Francia riaprirà domani al pubblico dopo la più lunga chiusura dai tempi della Seconda Guerra Mondiale

Come un segno di ritorno alla vita. La Tour Eiffel, tra i monumenti più visitati al mondo, riaprirà ufficialmente al pubblico questo venerdì. Privata dei turisti a causa della crisi sanitaria da fine ottobre – la più lunga chiusura dai tempi della Seconda Guerra Mondiale — il monumento simbolo di Parigi e della Francia riaprirà domani al pubblico, nonostante le incertezze sanitarie legate, in particolare, alla variante Delta del coronavirus.

“La Dama è pronta. Ieri ha dato un grande spettacolo per prepararsi”, ha detto all'agenzia France Presse il presidente della società che gestisce la Torre (Sete) Jean-François Martins, riferendosi ai fuochi artificiali per la Festa Nazionale del 14 luglio, che come da tradizione, vengono sparati da lì. Domani, dalle 13 in poi, il monumento riaprirà dunque al pubblico, per la prima volta, dopo otto mesi e mezzo di chiusura. La capienza sarà comunque ridotta di metà, per un massimo giornaliero di 13mila visitatori. Un sospiro di sollievo anche per i 350 impiegati della Dama di Ferro, da 260 giorni in cassa integrazione.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved