prima-battuta-d-arresto-per-il-governo-bennett
Naftali Bennett (Keystone)
Israele
06.07.2021 - 07:42
Aggiornamento: 15:40
Ansa, a cura de laRegione

Prima battuta d'arresto per il governo Bennett

Stoppata la proroga di una legge che per motivi di sicurezza impedisce l'estensione automatica della cittadinanza a palestinesi sposati con israeliani

Prima battuta di arresto per il governo di Naftali Bennett, entrato in carica il mese scorso. La proroga di una legge controversa - che per motivi di sicurezza impedisce l'estensione automatica della cittadinanza di Israele a palestinesi sposati con cittadini israeliani - non ha raccolto la maggioranza necessaria.

Al termine di un dibattito protrattosi per la notte intera, che ha visto una mobilitazione generale dell'opposizione, il voto si è concluso con un pareggio: 59 voti a favore e 59 contro. La proroga della legge non è stata dunque approvata, cosa che ha creato un forte senso di delusione fra i ministri del governo Bennett.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
cittadinanza israele naftali bennett palestinesi
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved